Jon Jones di UFC arrestato per violenza domestica, danni al veicolo | Notizie da Stati Uniti e Canada


L’ex campione dei pesi massimi leggeri UFC è stato arrestato a Las Vegas dopo l’ingresso nella Hall of Fame.

L’ex campione UFC Jonathan Dwight Jones, popolarmente noto come Jon Jones, è stato arrestato a Las Vegas dopo un incidente al Caesars Palace e accusato di batteria domestica e danneggiamento di un veicolo.

I dettagli dell’incidente che ha portato all’arresto di Jones alle 5:45 di venerdì (22:45 GMT di giovedì) nel resort della Strip di Las Vegas non sono stati immediatamente resi pubblici dalla polizia di Las Vegas.

Gli atti del carcere e del tribunale hanno mostrato che Jones, 34 anni, ha pagato una cauzione di $ 8.000 e avrebbe dovuto presentarsi in tribunale sabato, con una data del 26 ottobre per i pubblici ministeri per presentare le accuse penali. La carica della batteria domestica è un reato. La carica del veicolo è un reato, con danni riportati a più di $ 5.000.

Non è stato immediatamente chiaro se Jones avesse un avvocato.

Caesars Entertainment Inc ha rifiutato di commentare, citando un’indagine della polizia attiva.

“La JacksonWink Academy è a conoscenza delle accuse e sta conducendo la propria revisione della questione. Sarebbe inopportuno commentare ulteriormente in questo momento”, ha detto James Hallinan, portavoce della palestra di Albuquerque, New Mexico, dove Jones si è allenato.

Jones vive ad Albuquerque, ma giovedì sera ha partecipato alla cerimonia di investitura della UFC Hall of Fame presso l’hotel Park MGM in onore del suo incontro del 2013 con Alexander Gustafsson.

Jones (26-1, 1 no-contest) ha avuto tre ruoli separati come campione dei pesi massimi leggeri dell’UFC dal 2011 al 2020, ed è ampiamente considerato uno dei più grandi combattenti nella storia delle MMA.

Ma la sua carriera in UFC è stata definita anche da comportamenti scorretti fuori dalla gabbia.

Jones non combatte da quando ha battuto Dominick Reyes nel febbraio 2020 [File: Reuters]

Nel 2012, un anno dopo essere diventato il più giovane campione nella storia dell’UFC, Jones è stato arrestato per guida in stato di ebbrezza (DUI) dopo aver schiantato la sua Bentley contro un palo del telefono nello stato di Binghamton, New York.

Jones ha poi perso il suo titolo nel 2015 quando è stato arrestato e accusato di un reato derivante da un incidente stradale nel New Mexico in cui ha rotto il braccio di un guidatore incinta.

Jones non ha contestato la condotta disordinata nel 2019 dopo un incidente con una cameriera in uno strip club di Albuquerque, ed è stato arrestato l’anno scorso ad Albuquerque con l’accusa di DUI aggravato e uso negligente di un’arma da fuoco.

Jones ha fallito diversi test antidoping dell’Agenzia antidoping degli Stati Uniti, che gestisce il programma antidoping dell’UFC.

È stato costretto a uscire da una rissa con Daniel Cormier all’UFC 200 nel 2016 dopo essere risultato positivo a due sostanze vietate che ha attribuito a una pillola di miglioramento sessuale.

Quindi è risultato positivo per uno steroide anabolizzante nel 2017, spingendo l’UFC a togliere il suo titolo dei pesi massimi leggeri per la seconda volta. La California State Athletic Commission ha annullato il risultato della sua vittoria su Cormier a UFC 214 e Jones ha ricevuto una sospensione competitiva di 15 mesi.

A causa dei suoi arresti, sospensioni e varie controversie con l’UFC, Jones ha combattuto solo otto volte negli ultimi otto anni durante l’apparente apice della sua carriera. Non combatte da quando ha battuto Dominick Reyes nel febbraio 2020 per la sua quarta vittoria consecutiva.

Jones ha rinunciato al titolo dei pesi massimi leggeri l’anno scorso e ha detto giovedì prima della cerimonia della Hall of Fame che vuole che il suo prossimo incontro sia ai pesi massimi. Ha detto a ESPN che ora pesa 115,5 kg (255 libbre) e punta a 270 libbre come peso ideale.

Sta puntando a una lotta il prossimo anno contro il vincitore di un probabile incontro imminente tra Francis Ngannou e Ciryl Gane. La data non è stata resa pubblica.

“Voglio la cintura, davvero. Voglio la cintura, voglio un sacco di soldi”, ha detto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *