Scott Peterson sarà nuovamente condannato all’ergastolo per omicidio


Scott Peterson sarà nuovamente condannato all’ergastolo dopo la sua condanna a morte nel 2005 per iniezione letale per l’omicidio della moglie incinta nel 2002 Laci Peterson.

Durante un’udienza di mercoledì 22 settembre alla presenza di E! News, un giudice ha detto che la corte condannerà nuovamente Scott all’ergastolo senza possibilità di libertà condizionale per l’omicidio di Laci, 27 anni, e del figlio non ancora nato della coppia, Conner.

E! News ha contattato l’avvocato di Scott per un commento e non ha ricevuto risposta. L’udienza del 10 ottobre è stata fissata per la nuova condanna.

I pubblici ministeri in precedenza avevano detto alla corte che non chiederanno la pena di morte se Scott, 48 anni, riceverà un nuovo processo.

Nel 2020, la Corte Suprema ha confermato la condanna di Scott del 2004, ma ha annullato la sua condanna a morte per presunti problemi con la selezione della giuria. Scott era nel braccio della morte dal 2005 senza possibilità di libertà condizionale, ma ha mantenuto la sua innocenza e spera di ricevere un nuovo processo.

Laci era incinta di otto mesi quando è scomparsa dalla casa della coppia a Modesto, in California, nel dicembre 2002, e il suo corpo è stato ritrovato sulla riva della baia di San Francisco nell’aprile 2003. Secondo Scott, si era imbarcato in una battuta di pesca da solo e Laci è stato ucciso mentre portava a spasso il loro cane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *