Kerry Washington, Ryan Reynolds e altro supporto potenziale sciopero IATSE


Le star di Hollywood si stanno riunendo per combattere per conto dei membri dell’equipaggio, che diventano “come una famiglia” mentre danno vita ai loro programmi TV e film.

Kerry Washington, Mandy Moore, Joshua Jackson, Sarah Paulson, Susan Sarandon e più stelle stanno parlando a sostegno di IATSE. Conosciuta come “The Union Behind Entertainment”, l’organizzazione sta cercando condizioni migliori per 60.000 lavoratori dietro le quinte nelle produzioni teatrali, televisive e cinematografiche, dai cineasti ai costumisti.

IATSE ha affermato di aver trascorso mesi a negoziare contratti con l’Alliance of Motion Picture and Television Producers (AMPTP), ma ha annunciato il 21 settembre che il gruppo di produttori “non intende fare alcuna controfferta” alla recente proposta di IATSE. In un comunicato stampa pubblicato su social media, IATSE ha affermato che l’AMPTP “non è riuscito a lavorare con noi” nell’affrontare i problemi “più gravi” nei loro luoghi di lavoro.

Il sindacato chiede un cambiamento quando si tratta di orari di lavoro eccessivamente pericolosi e dannosi; salari invivibili per i mestieri meno pagati; “mancanza costante” di fornire un riposo ragionevole durante le pause pranzo, i fine settimana e altro; e i lavoratori di alcuni progetti di streaming vengono pagati meno di quelli dei blockbuster tradizionali, anche su produzioni con budget maggiori.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *