Hyundai e Motional espandono la loro presenza a Las Vegas prima del lancio del robotaxi

Motional, la società di veicoli autonomi che è una joint venture tra Hyundai e Aptiv, sta aumentando la sua presenza a Las Vegas mentre si prepara a lanciare un servizio di robotaxi commerciale nel 2023.

L’azienda sta triplicando le dimensioni della sua struttura di test a ciclo chiuso, raddoppiando il suo centro operativo e assumendo oltre 100 nuovi dipendenti. La struttura di prova più grande consentirà “quattro volte” il volume dei test, comprese nuove “situazioni di forte stress”, come alte velocità, manovre urbane complesse, diverse condizioni di illuminazione e pioggia da leggera a forte, tutte note per confondere i veicoli autonomi.

Il veicolo che verrà sottoposto a questa nuova e rigorosa batteria di test sarà lo Hyundai Ioniq 5, che secondo Motional sarà il veicolo principale per la sua flotta di robotaxi. L’azienda ha recentemente svelato le prime immagini dello Ioniq 5 con sensori lidar sul tetto e altre apparecchiature che gli consentiranno di funzionare in modo autonomo. L’azienda aumenterà anche le dimensioni della sua flotta di test in quanto espanderà le sue capacità di test.

Tutto questo per preparare il software AV di Motional per il lancio di un servizio di robotaxi commerciale nel 2023. Il servizio, che probabilmente inizierà a Las Vegas, sarà disponibile sull’app di ride-hailing di Lyft, dopo che l’azienda ha venduto la propria Programma di sviluppo della tecnologia AV a Toyota per $ 550 milioni l’anno scorso.

Motional come joint venture era annunciato per la prima volta a marzo 2020, quando Hyundai ha dichiarato che avrebbe speso 1,6 miliardi di dollari per lo sviluppo di un’attività commerciale intorno ai veicoli autonomi. Aptiv, una società tecnologica precedentemente nota come Delphi, possiede il 50 percento dell’impresa. L’azienda ha attualmente strutture a Las Vegas, Singapore e Seoul e ha anche testato i suoi veicoli a Boston e Pittsburgh. Oltre a Las Vegas, Motional sta testando i suoi veicoli anche a Santa Monica, in California.

Gli ingegneri di Motional sono stati responsabili del primo pilota di robotaxi al mondo a Singapore, nonché del primo cross-country Viaggio autonomo da New York a San Francisco. Negli ultimi anni, la flotta di taxi autonomi di Las Vegas (in collaborazione con Lyft) di Aptiv – e ora di Motional – ha completato “oltre 100.000 viaggi”. All’inizio di quest’anno, l’azienda ha iniziato a testare veicoli senza un monitor umano al volante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *