Android aggiunge i controlli dei gesti facciali e le funzionalità di accessibilità per il riconoscimento della scrittura

La zattera di Google nuove funzionalità in arrivo su Android questo autunno include alcune nuove interessanti funzionalità di accessibilità. Ci sono nuovi controlli dei gesti facciali progettati per le persone con disabilità motorie, nonché una nuova funzione di riconoscimento della scrittura a mano per Lookout, un’app di Google che utilizza la fotocamera del telefono per aiutare le persone con problemi di vista o cecità. Ci sono anche miglioramenti in arrivo per Assistente Google, Benessere digitale, Condivisione nelle vicinanze e tastiera Android di Google.

Ci sono due parti per i controlli dei gesti facciali di Android. Camera Switches (che è stato precedentemente individuato nella versione beta di Android 12) si trova all’interno della suite di accessibilità esistente di Android e ti consente di utilizzare gesti come aprire la bocca o alzare le sopracciglia per attivare vari comandi. La seconda parte è Project Activate, un’app autonoma progettata per aiutare le persone a comunicare. Qui, i gesti facciali possono essere impostati per attivare azioni come la riproduzione di audio o l’invio di un messaggio di testo.


Utilizzo dei gesti facciali per controllare un’app meteo.
Immagine: Google

Nel frattempo, Google afferma che il riconoscimento della grafia di Lookout sarà in grado di leggere le lingue latine ed è accessibile dalla sua modalità Documenti. Anche l’euro e la rupia indiana vengono aggiunti alla modalità Valuta dell’app.

Oltre all’accessibilità, anche Gboard sta riscontrando miglioramenti. La cosa più interessante è che su tutti i dispositivi con Android 11 e versioni successive, la tastiera Android di Google sarà in grado di utilizzare Smart Compose per completare le frasi, in modo simile a quanto è già possibile in servizi specifici come Google Docs e Gmail. Questa funzione è stata precedentemente esclusiva per i telefoni Pixel. Anche il copia e incolla viene aggiornato per separare automaticamente informazioni di contatto separate e dettagli come numeri di telefono e indirizzi e-mail quando vengono copiati in un unico blocco di testo. Infine, Gboard suggerirà anche in modo proattivo di condividere uno screenshot se si passa immediatamente a un’app di messaggistica dopo averne acquisita una.

La funzione Benessere digitale “Avvisa”, che ricorda alle persone di smettere di guardare i propri telefoni mentre camminano, si sta espandendo dai soli Pixel a tutti i telefoni Android, mentre la richiesta all’Assistente Google di “aprire i miei promemoria” ora offre una stop-shop per la gestione di tutti i promemoria aggiunti all’assistente vocale. Anche Condivisione nelle vicinanze viene aggiornato per offrire nuove impostazioni di visibilità, consentendoti di controllare chi può vedere il tuo dispositivo e inviare file. È un vero e proprio bagaglio di funzionalità che dovrebbe offrire qualcosa per tutti.

Google non offre date di rilascio esatte per nessuna di queste funzionalità e non viene detto se qualcuna di esse sarà esclusiva per il prossimo Android 12. Quindi aspettati che la maggior parte di esse venga gradualmente implementata nel corso di questo autunno, il che è generalmente considerato fino all’inizio di dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *