Baltimora ribalta la sceneggiatura e batte Kansas City


Ma la difesa di Baltimora si è irrigidita domenica sera. Mahomes lanciò per 343 yard e tre touchdown, ma il secondario dei Ravens coprì Hill, che Mahomes prese di mira solo quattro volte. Kelce ha ancora postato 109 yard, quasi la metà proveniente da una corsa di 46 yard quando ha attraversato potenziali placcatori.

Nel terzo quarto, con Kansas City in vantaggio, 35-24, Mahomes ha evitato un passaggio mentre si è fatto avanti nella tasca, ma presto si è scontrato con un difensore. Quando è caduto, ha lanciato la palla a Kelce, ma il cornerback Tavon Young è saltato in avanti e l’ha intercettata. Baltimora ha segnato un touchdown cinque giocate più tardi. L’allenatore Andy Reid ha detto che avrebbe preferito che Mahomes si licenziasse in quella situazione, ma lo aveva visto sfuggire a circostanze simili.

“Non vuoi che li lanci, ma ha fatto alcune giocate per farlo”, ha detto Reid. “In tal caso, probabilmente gli piacerebbe riavere quello”.

La difesa di Kansas City ha permesso a Baltimora di correre per 251 yard, una prestazione che Reid ha accreditato ai difensori che non si sono staccati dai blocchi e hanno affrontato male. Verso la fine del quarto quarto, hanno permesso a Jackson di orchestrare un drive di 14 giocate che si è concluso con Jackson che correva per un touchdown di una yard.

Con il punteggio di 36-35, l’attacco di Kansas City ha avuto l’opportunità di entrare nell’area del field goal, ma il running back Clyde Edwards-Helaire ha sbagliato, dando ai Ravens la palla. Jackson ha convertito il tentativo del quarto down per preservare la vittoria.

Dopo aver perso agli straordinari contro i Las Vegas Raiders lo scorso lunedì, i Ravens hanno ora un programma favorevole per il prossimo mese, con due dei loro prossimi tre avversari che sono i Detroit Lions e gli Indianapolis Colts, il cui quarterback Carson Wentz ha subito una caviglia potenzialmente grave infortunio contro i Los Angeles Rams. Ma per ora, Jackson e i suoi compagni di squadra sono felici di aver superato la loro Kryptonite, indipendentemente da come è stato fatto.

“Che tu vinca o perda, che sia sul quarterback o meno sul quarterback, è sempre ‘Lamar questo, Lamar quello'”, ha detto il cornerback Marlon Humphrey. “E’ davvero grande per lui. Sono felice per lui di ottenere quello zero, oh e qualunque cosa, dal suo piatto, e davvero felice come unità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *