L’iPad Mini non supporta mmWave 5G

L’iPad Mini recentemente ridisegnato di Apple è stato uno degli annunci più entusiasmanti al suo evento iPhone 13 di martedì, ma in seguito è stata identificata una limitazione: come notato da Jason Snell da Sei colori, il nuovo iPad Mini non supporta mmWave 5G. C’è anche un suggerimento che il suo nuovo processore A15 Bionic potrebbe essere downclockato rispetto alla versione che appare nella linea iPhone 13 (attraverso MacRumors).

Il supporto per il 5G sulla versione cellulare dell’iPad Mini è stato uno dei punti salienti di Apple, ma guardando le specifiche tecniche di Apple, sebbene supporti il ​​5G a banda bassa e media, non offre mmWave. Apple ha iniziato a giocare con la macchina pubblicitaria 5G con il lancio dell’iPhone 12 e continua a promuovere le velocità di download e upload più elevate che la tecnologia può offrire nel 2021. Di seguito puoi vedere le funzionalità cellulari e wireless che Apple mette in evidenza per l’iPad Mini:

Il guasto di Apple dei componenti cellulari nel nuovo iPad Mini.

Ottenere velocità 5G elevate dipende dalla copertura, che è migliorata negli Stati Uniti, ma non è sempre più veloce dell’LTE. Operatori come Verizon e T-Mobile hanno grandi piani per migliorare le prestazioni del 5G nel 2021, incluso l’aumento della disponibilità di mmWave veloce, ma dove la copertura è limitata, potrebbe non valerne la pena. Nella nostra esperienza di recensire l’iPhone 12 Pro, mmWave è stato finnicky. ecco Il Vergeil caporedattore di Nilay Patel:

In un appezzamento di 20 gloriosi piedi quadrati, ho abbassato di oltre 2 gigabit al secondo. (E 40 megabit al secondo in più, che corrispondevano al normale 5G.) Se camminavo a 100 piedi di distanza, il segnale cadeva e basta. Spero che non ti aspetti di essere molto mobile con il tuo telefono cellulare 5G se hai file giganti da scaricare.

Forse non è ancora una grande perdita per la Mini.

Lo stesso si potrebbe dire per il processore dell’iPad Mini. I benchmark di GeekBench MacRumors cita indica le prestazioni della Mini in arrivo a 2,9 GHz, un po’ più lento dei 3,2 GHz della pubblicazione fornita per l’iPhone 13. Tuttavia, GeekBench non è il tuttofare per comprendere le prestazioni di un dispositivo. Senza un iPad Mini da testare in mano, non c’è modo di essere assolutamente certi che quei numeri siano accurati. Non è nemmeno troppo difficile falsificare un punteggio GeekBench, come Sviluppatori XDA ha dimostrato.

Se stai cercando un’effettiva differenza verificabile tra il nuovo Mini e l’iPhone, guarda alle prestazioni grafiche. L’iPad Mini offre cinque core grafici, uno in più rispetto all’iPhone 13 e alla GPU a 4 core dell’iPhone 13 Mini. Non c’è modo di dire che aspetto abbia fino a quando non lo esaminiamo, ma l’iPad Mini senza mmWave potrebbe ancora essere molto capace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *