Recensione GoPro Hero10: corpo familiare, nuovo cervello

L’anno scorso GoPro ha effettuato una revisione completa della sua linea di action cam Hero con GoPro Hero9. Ha aggiunto uno schermo frontale, riprese in 5K e una maggiore durata della batteria. GoPro Hero10 di quest’anno è un aggiornamento iterativo che si basa sulle fondamenta gettate dal 9. Ma mentre Hero10 da $ 500 sembra quasi identico a Hero9, c’è un grande cambiamento che pone le basi per cose molto più grandi a venire.

Sebbene GoPro affermi che Hero10 è il 3% più leggero di Hero9 (153 g contro 158 g), nelle mie mani sembra identico. L’unica caratteristica distintiva tra i due modelli è l’etichetta blu sull’Hero10, rispetto alle decalcomanie argentate sull’Hero9. C’è una finitura in gomma aderente; punte di montaggio riponibili; due pulsanti fisici in gomma per alimentazione, cambio modalità e registrazione; due schermi; e una batteria a scatto, una porta USB-C e uno slot per schede microSD. GoPro afferma che i copriobiettivo rimovibili sono più resistenti ai graffi e idrorepellenti, mentre allo stesso tempo producono meno ghosting. Non ho avuto problemi con il copriobiettivo del mio Hero9, ma una maggiore protezione è sempre benvenuta.

L’Hero 10 ha lo stesso hardware dell’Hero 9.

C’è un pulsante di registrazione in gomma sulla parte superiore della fotocamera.

Il pulsante in gomma sul lato della fotocamera serve per l’accensione e il cambio di modalità.

Internamente la GoPro Hero10 sta ricevendo un grande aggiornamento con il nuovo processore GP2. Questa è la prima modifica del processore alla gamma Hero dall’Hero6 uscito nel 2017 e fornisce un aggiornamento di velocità tanto necessario.

Innanzitutto, GoPro afferma che Hero10 può caricare filmati sul telefono o sul cloud il 30% più velocemente grazie al processore GP2. E per la prima volta nella gamma Hero, puoi collegare la tua GoPro direttamente al telefono per caricamenti più veloci del 50% sul tuo dispositivo tramite l’app Quik di GoPro.

In secondo luogo, lo schermo anteriore ora ha un frame rate più elevato, anche se è esattamente lo stesso hardware dell’Hero9. Nella maggior parte delle modalità ora vedrai un’immagine a 30 fps su quello schermo anteriore. Ho anche notato che c’è molto meno ritardo sullo schermo anteriore durante la registrazione attiva.

Ma ancora più importante, il terzo aumento di velocità, e il più notevole, è che Hero10 può acquisire contenuti più rapidamente. In modalità foto, Hero10 scatta e salva una foto molto più velocemente di Hero9. Sono stato in grado di scattare tre foto HDR su Hero10 prima che una singola foto venisse elaborata su Hero9.

Tale velocità si nota anche quando si interrompe una registrazione video, dove Hero10 è in grado di salvare il video registrato più velocemente in modo da poter tornare alla visualizzazione live e ai menu. Detto questo, c’è ancora un ritardo che trovo particolarmente fastidioso quando tento di scattare foto. Il sistema è ancora lontano dall’essere perfetto per una rapida acquisizione di foto. Ma con le acquisizioni dello schermo a risoluzione più elevata dal video non devi preoccuparti di scattare foto.

La novità di quest’anno sono le riprese in 5,3K a 60 fps.

L’Hero10 può acquisire foto da 19,6 megapixel da video 4:3 in 5,3K. Questo è in aumento rispetto ai frame grab da 12 megapixel nei video 4K 4:3 su Hero9. In un frame 16:9, Hero10 può fornire foto fino a 15,8 megapixel da video 5,3K, dove Hero9 ha raggiunto il massimo di foto da 14,7 megapixel da 5K.

Sebbene questo sia lo stesso sensore da 23,6 megapixel utilizzato in Hero9, GoPro afferma che il processore GP2 può ottenere di più da esso. Hero10 scatta foto in quattro modalità: live burst, che cattura continuamente le immagini mentre si tiene premuto l’otturatore; raffica, per un determinato numero di foto scattate in una raffica; notte; e foto standard. Ci sono anche quattro opzioni di elaborazione del colore che vanno da SuperPhoto per la maggior parte dell’elaborazione del colore e del contrasto nella fotocamera, a RAW che fornisce l’immagine più piatta per il lavoro post colore. In generale, le foto sono incisive con un’illuminazione perfetta, ma assumono molta grana in condizioni di scarsa illuminazione, anche in modalità notturna. Non ho mai visto una fotocamera GoPro come uno strumento fotografico e anche con le foto con megapixel più alti, questa fotocamera è la migliore in modalità video.

Foto scattate con GoPro Hero10

Hero10 può girare video 5.3K a 60fps, 4K a 120fps e 2.7K a 240fps. Questo è un aumento del frame rate ad ogni risoluzione rispetto a Hero9 e quell’impostazione 5.3K60 è davvero eccezionale per scatti da sogno di acqua o neve che volano.

GoPro sta inoltre rilasciando HyperSmooth 4.0, il software di stabilizzazione integrato di GoPro, con Hero10. Sono lontani i giorni in cui era necessario un gimbal per una GoPro. Ci sono tre livelli di stabilizzazione: boost, standard o off. Boost ritaglia maggiormente l’immagine ma fornisce la migliore stabilizzazione. Con HyperSmooth 4.0 arriva anche un limite di inclinazione esteso della sua funzione di livellamento dell’orizzonte, che ti consente di ottenere più lateralmente mantenendo un tiro livellato.

Se GoPro continua a migliorare questa funzione, potrei vedere che ci sarà un giorno in cui non sarà più necessario montare la livella GoPro all’orizzonte, proprio come la micro action cam di Insta360, la Go 2, che supporta il livellamento orizzontale a 360 gradi.

Anche Hero10 utilizza le stesse batterie di Hero9, anche se alle risoluzioni di acquisizione più elevate, come il nuovo 5.3K 60fps, vedrai un maggiore consumo della batteria. Avevo bisogno di due batterie per superare un’intera giornata di riprese casuali in queste alte risoluzioni rispetto a una batteria per una giornata di riprese occasionali con Hero9.

L’Hero 10 è ancora impermeabile fino a 33 piedi senza custodia esterna.

Il filmato Hero9 e Hero10 è quasi indistinguibile una volta esportato. Con le riprese a 5,3K di Hero10 c’è un piccolissimo spazio in più per entrare, ma a meno che tu non sia un super fan a 60 fps, penso che la maggior parte degli utenti di Hero9 non avrà bisogno di aggiornare quest’anno. GoPro afferma che il processore GP2 consente anche la mappatura dei toni locali e la riduzione del rumore 3D nei suoi algoritmi video, non solo nelle foto, che dovrebbero fornire migliori prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione e migliori dettagli in luoghi piccoli, tipicamente difficili da filmare come fili d’erba . Ma mentre ho scoperto che Hero10 ha prestazioni leggermente migliori in condizioni di scarsa illuminazione, c’è ancora molto rumore e uniformità sull’immagine, e c’è ancora una granulosità nell’immagine quando le condizioni di illuminazione non sono perfette. Guarda il nostro video qui sopra per un sacco di campioni in cui puoi vedere che questa fotocamera funziona ancora al meglio nelle giornate di sole e cielo azzurro.

L’ultimo cambiamento nell’immagine è nelle differenze di colore tra le due fotocamere. Quest’anno GoPro imposta nativamente il colore predefinito di Hero10 su naturale anziché vivido, o “GoPro Color” su Hero9. Anche se, ancora una volta, devi davvero sbirciare i pixel per vedere una differenza tra le due impostazioni.

Ci sono alcune funzionalità che non ho avuto modo di testare nel mio tempo con Hero10 che verranno implementate in un grande aggiornamento software in arrivo il 16 novembre. Hero10 riceverà il supporto per la modifica dell’obiettivo Max, alcune risoluzioni aggiuntive tra cui 24 fps a tutte le risoluzioni e l’obiettivo SuperView a 5.3K 30, 25 e 24 fps.

A $ 500, Hero 10 è la fotocamera Hero più costosa dal lancio di Hero6 nel 2017.

La Hero10 rimane un’ottima action cam grazie alle sue dimensioni, durata e capacità di 5,3K 60fps. Semplicemente non esiste un’altra fotocamera di queste dimensioni che sia così potente e se attualmente possiedi un Hero8 o più vecchio, Hero10 ti sembrerà un enorme aggiornamento. Ma non penso che sia un salto in avanti abbastanza grande per gli utenti di Hero9 a meno che tu non abbia bisogno di quel burroso 5.3K 60fps o devi avere l’ultimo e il migliore.

L’Hero10 è anche molto costoso. Viene venduto a $ 500 senza abbonamento GoPro, $ 400 per gli abbonati GoPro esistenti o $ 400 per i nuovi abbonati con un anno di abbonamento GoPro incluso. Questa è la fotocamera Hero più costosa che GoPro abbia prodotto dall’ultimo aggiornamento del processore di Hero6. Per cento dollari in meno, Hero9 è ancora molto capace e ancora disponibile.

Ma, detto tutto ciò, il processore GP2 invia un segnale molto chiaro che GoPro non ha finito di spingere i limiti di questa piccola action cam. Quando GoPro ha rilasciato il processore GP1 in Hero6, GoPro stava affrontando un futuro incredibilmente difficile dopo il suo tentativo fallito di realizzare un drone e un gimbal. GoPro ha deciso con il GP1, il suo primo processore su misura, di snellire l’azienda e concentrarsi esclusivamente su Hero Blacks, fotocamere 360 ​​come Fusion, quindi Max e il suo servizio di abbonamento. Invece di andare alla grande in molte direzioni, si è prefissato di realizzare alcuni prodotti davvero eccezionali che avessero abbastanza funzionalità per i professionisti ma fossero abbastanza facili da raccogliere anche per un hobbista.

Il risultato è una fotocamera bilanciata che offre molte risoluzioni per qualsiasi attività, un’interfaccia utente facile da usare e un servizio di abbonamento che vale il suo prezzo. Se la GP1 è un indicatore di quanto GoPro possa spingere i suoi sistemi, i prossimi anni sembrano molto promettenti per la gamma Hero.

Fotografia di Becca Farsace / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *