Perché le stelle del calcio parlano con Ibai Llanos?


Il fatto che uno streamer di 26 anni possa attirare nomi di quella portata ha suscitato critiche da parte dei media più tradizionali.

“Chi è Ibai? Ho chiamato Agüero per un’intervista, ma Ibai mi batte, e se Ibai mi batte, devo ritirarmi”, ha detto il presentatore argentino Gustavo López. “Parlano con i potenti e ignorano quelli di noi che sono pagati in pesos”. Altri hanno deriso Llanos definendolo un “intrattenitore”, piuttosto che un giornalista.

Per Llanos, però, è proprio questo il punto. “Forse sono il tipo di persona che gli piace”, ha detto dei giocatori. “Un po’ diverso.” Non tenta di curiosare nelle loro vite personali. Non cerca di porre loro domande provocatorie su ciò che, per loro, è spesso semplicemente il loro lavoro. Invece, cerca di parlare con loro nel modo più informale possibile, mentre fa qualcosa – giocare ai videogiochi – che gli piace.

“Vengono perché gli piace”, ha detto. “Non vengono pagati. Vengono perché vogliono venire».

La motivazione dei giocatori è forse un po’ più calcolatrice di così. “Twitch è la piattaforma della Generazione Z”, ha affermato Julian Aquilina, specialista di trasmissioni presso la società di ricerca sui media Enders Analysis. “Si distorce molto giovane e piuttosto maschio. È un pubblico abbastanza diverso dalle emittenti tradizionali”. Llanos offre un percorso prezioso in quel pubblico: la sua intervista con Dybala, ad esempio, ha attirato più di 100.000 spettatori dal vivo, in gran parte adolescenti.

Tuttavia, non c’è dubbio che le più grandi star del calcio lo trovino una prospettiva più allettante di un’intervista più formale. “Twitch ha molto più di un’atmosfera comunitaria”, ha detto Aquilina. “È molto più interattivo.” Per almeno uno degli ospiti di Llanos, il fascino era che parlare con Llanos non sembrava affatto un’intervista. Non c’era nessuna telecamera, nessuna attrezzatura audio, nessun botta e risposta di domande, nessuna struttura definita. I giocatori si sentono al sicuro parlando con qualcuno che sembra un amico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *