Battlefield 2042 ritardato di quasi un mese

Campo di battaglia 2042, L’imminente ingresso di Dice nel Campo di battaglia serie, è stato ritardato di quasi un mese, La società madre di Dadi EA ha annunciato mercoledì. La data di uscita del gioco è stata spostata dal 22 ottobre al 19 novembre.

“Costruire la prossima generazione di Campo di battaglia durante una pandemia globale ha creato sfide impreviste per i nostri team di sviluppo”, ha affermato Oskar Gabrielson, studio GM di Dice in una dichiarazione nelle veci di Campo di battaglia 2042 squadra. “Data la portata e la portata del gioco, speravamo che i nostri team sarebbero tornati insieme nei nostri studi mentre ci avviamo verso il lancio. Con le condizioni in corso che non consentono che ciò avvenga in sicurezza e con tutto il duro lavoro che i team stanno svolgendo da casa, riteniamo che sia importante dedicare del tempo extra per realizzare la visione di Campo di battaglia 2042 per i nostri giocatori».

Tuttavia, Gabrielson ha anche affermato che le notizie sull’imminente open beta del gioco saranno condivise alla fine di questo mese, quindi potresti avere la possibilità di provare il gioco prima del lancio posticipato a breve.

Campo di battaglia 2042 è l’ultimo gioco ad essere ritardato in parte a causa delle difficoltà create dalla pandemia. Altri esempi includono L’ultimo di noi parte II, quale è stato ritardato di circa un mese nel 2020; Halo Infinito, che è stato ritardato dalla sua versione originale di novembre 2020 che avrebbe coinciso con il lancio di Xbox Series X/S; e in esclusiva per PS5 Deathloop, che è stato rilasciato martedì dopo due ritardi legati al COVID-19.

Campo di battaglia 2042 sarà disponibile su PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S e PC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *