Epic ha impugnato la sentenza di venerdì nel caso Epic v. Apple

Epic Games ha presentato ricorso contro la sentenza di venerdì nella sua causa contro Apple, chiedendo a un tribunale superiore di riesaminare il caso e ribaltare la sentenza del giudice.

“Si informa che Epic Games, Inc… fa appello alla Corte d’Appello del Nono Circuito degli Stati Uniti contro la sentenza finale emessa il 10 settembre 2021”, il documento recita. Pochi dettagli sono forniti sulla base legale per l’appello di Epic, ma è probabile che continui a premere sulle accuse dell’antitrust federale respinte dal tribunale.

Al processo, Epic ha sostenuto che Apple aveva il monopolio a causa del modo in cui richiede agli sviluppatori di utilizzare il proprio sistema di pagamento per gli acquisti in-game. Ma il giudice Yvonne Gonzalez Rogers ha stabilito venerdì che Epic dovrebbe risarcire Apple per aver violato le regole sul suo sistema di acquisto in-app, annullando le regole più restrittive di Apple sull’indirizzamento dei clienti a sistemi di pagamento alternativi.

In particolare, il giudice ha scoperto che Epic non è riuscita a difendere Apple come monopolio nel mercato dei giochi mobili, che alla fine ha scoperto essere il mercato rilevante per le affermazioni della società. “Le prove suggeriscono che Apple è vicina al precipizio di un sostanziale potere di mercato, o potere di monopolio, con la sua considerevole quota di mercato”, ha scritto il giudice Rogers, ma ha affermato che le richieste dell’antitrust sono fallite in parte “perché [Epic] non si è soffermato su questo argomento”.

Sviluppando…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *