Guarda PlayerUnknown descrivere Prologue, un progetto post-PUBG tutto suo

Campi di battaglia di PlayerUnknown, più comunemente noto come PUBG (o Gioco per la pace in Cina) è già uno dei giochi di maggior successo e influenti mai realizzati a soli quattro anni dall’uscita. Il suo direttore Brendan Greene, un ex DJ e web designer irlandese, è accreditato di aver lanciato l’intero genere battle royale, ispirando direttamente ciò che ora conosci come Fortnite, CoD: Warzone, Leggende Apex e altro ancora.

Ma la scorsa settimana, ha annunciato di aver lasciato l’azienda coreana il cui lavoro sulla sua visione battle royale lo ha portato alla fama per costruire uno studio tutto suo – e giovedì scorso ha rivelato cosa aspettarsi dal suo prossimo progetto.

Si chiama Prologo, e sarà una demo tecnica “paga quanto vuoi” progettata per illustrare i tipi di giochi che Greene vuole costruire in seguito: “Vogliamo creare mondi sandbox realistici su una scala che è raramente tentata, mondi di centinaia di chilometri di diametro con migliaia di giocatori che interagiscono, esplorano e creano”, afferma.

Greene afferma che il suo nuovo team ha costruito una rete neurale in grado di generare “mondi aperti realistici enormi in fase di esecuzione, ogni volta che si preme play”, definendolo una “svolta” e che Prologue sarà “una semplice introduzione a una prima iterazione”. della nostra tecnologia”.

Ecco la sua descrizione completa del Prologo:

Dovrai trovare la tua strada attraverso una natura selvaggia generata in runtime e utilizzare gli strumenti trovati e le risorse raccolte per sopravvivere in un viaggio in cui il clima rigido è il tuo nemico costante. Non ci sarà alcuna guida, nessun percorso da seguire, solo un mondo, un punto sulla mappa da raggiungere e gli strumenti necessari per arrivarci.

Non si sa ancora quando dovremmo aspettarci il Prologo, ma Greene ha rilasciato un’intervista esclusiva a VentureBeatè Dean Takahashi. Dovrebbe essere pubblicato alle 8:45 di sabato, secondo la pubblicazione.

La società che Greene ha lasciato ha una partecipazione anche nella sua nuova società, VentureBeat rapporti. Anche Krafton (precedentemente noto come PUBG Corp, e prima ancora Bluehole Studio) sta lavorando al suo prossimo gioco, un’epopea fantasy attualmente nota come “Project Windless” basata sul folklore coreano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *