Twitter Super Follows sembra essere fatturato come acquisti in-app individuali su iOS

Il lancio di Super Follows ha segnato l’inizio della fine per i contenuti veramente gratuiti su Twitter e l’inizio di qualunque futuro infuso di Patreon si prospetta per l’app di microblogging. Supportare i creatori direttamente con pagamenti mensili non è una cosa negativa, ma come ricercatore di app Jane Manchun Wong avvistata giovedì, il modo in cui funzionano attualmente su iOS è un po’ strano: ogni abbonamento Super Follow è un acquisto in-app individuale dell’App Store (attraverso MacRumors).

Puoi vedere di persona tirando su l’App Store su un dispositivo Apple o sul Web. Twitter attualmente elenca solo 10 abbonamenti in-app di vari prezzi, ciascuno associato a Super Following un singolo creatore. Wong ipotizza che ne vengano mostrati solo 10 perché l’App Store non è progettato per mostrare tanti acquisti in-app come attualmente offre Twitter.

Twitters Abbonamenti Super Follow elencati come acquisti in-app su App Store.

Sembra che ci sia del vero in questo e un problema aggiuntivo: Apple consente solo “10,000 prodotti di acquisto in-app” per account sviluppatore. Anche con Requisiti di idoneità di Twitter per Super Follows (tra questi, con 10.000 follower), sembra davvero che potrebbe rivelarsi un problema poiché più persone utilizzano le funzionalità, specialmente con il lancio di altri prodotti a pagamento come Ticketed Spaces e Twitter Blue.

Altre app come Twitch hanno trovato modi per aggirare i limiti dei prodotti di acquisto in-app vendendo token di abbonamento che possono essere acquistati ripetutamente e offerti ai creatori. Il Verge ha contattato Twitter per vedere se ha intenzione di cambiare il modo in cui i Super Follow sono attualmente implementati. Aggiorneremo quando ne sapremo di più.

Se l’attuale accordo di Twitter per Super Follows si rivela un problema dipende interamente da quanto popolare finisce per essere la funzione. Twitter sta provando molte nuove funzionalità, ma non tutte devono necessariamente attenersi (o avere un senso) alla questione. Alcuni, come Fleets, che Twitter ha eliminato dopo meno di un anno, si autoalimenteranno comunque a causa della mancanza di popolarità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *