Il servizio di streaming TV Locast sospende il servizio dopo la sentenza del tribunale

Locast ha annunciato che sospenderà il suo servizio di streaming TV a partire da oggi, a seguito di una sentenza del tribunale all’inizio di questa settimana in una causa intentata da ABC, CBS, Fox e NBC, che hanno fatto causa congiuntamente al servizio senza scopo di lucro poco dopo il suo lancio.

“Come Onlus, Locast è stata concepita fin dall’inizio per operare secondo la rigorosa lettera della legge, ma in risposta alle recenti pronunce del tribunale, con le quali rispettosamente non siamo d’accordo, con la presente sospendiamo le operazioni, con effetto immediato, “, si legge in un’e-mail agli utenti di Locast inviata questa mattina.

Locast è stato lanciato nel 2019 come alternativa basata su Internet alla televisione via etere, ritrasmettendo segnali locali e via etere gratuiti su Internet agli utenti di quelle aree. A differenza di Aereo, un servizio simile che è stato chiuso dopo che una causa ha stabilito che stava violando il copyright ritrasmettendo le reti via etere online, Locast ha fatto affidamento su una scappatoia, usando il suo status di non profit per ritrasmettere le trasmissioni.

Locast non addebitava tecnicamente una commissione, sebbene interrompesse spesso i suoi flussi gratuiti per richiedere agli utenti di registrarsi per donazioni ricorrenti di $ 5 per mantenere attivo il servizio. Ma ABC, CBS, Fox e NBC hanno fatto causa comunque, e sembra che il tribunale si sia schierato con le emittenti, stabilendo all’inizio di questa settimana che le richieste di donazioni di Locast hanno superato “i costi effettivi e ragionevoli di mantenimento e funzionamento del servizio” e che quindi non ha soddisfatto l’eccezione prevista dalla legge sul copyright.

Locast ha prima risposto annunciando mercoledì sera che avrebbe semplicemente rimosso le richieste di donazione. “Ciò significa che chiunque si trovi in ​​un mercato che serviamo e che si iscrive a Locast riceverà il servizio senza interruzioni, indipendentemente dal fatto che faccia una donazione o meno”, ha affermato la società.

L’e-mail di oggi, tuttavia, sembra aver invertito quel piano, con la chiusura completa del servizio. Locast deve ancora annunciare quali sono i suoi piani per il futuro o se il servizio tornerà in qualche forma in un secondo momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *