Uomini armati sequestrano oltre 70 studenti delle scuole superiori nel nord-ovest della Nigeria | Notizie Nigeria


La polizia di stato di Zamfara afferma che sono in corso operazioni di salvataggio per liberare 73 alunni rapiti dalla scuola nel villaggio di Kaya.

La polizia nigeriana afferma che uomini armati hanno rapito più di 70 studenti nel nord-ovest del paese, l’ultimo di una serie di attacchi alle scuole contro gli alunni.

Il portavoce della polizia di stato di Zamfara, Mohammed Shehu, ha dichiarato in una dichiarazione che mercoledì mattina un folto gruppo di aggressori ha fatto irruzione nella Government Day Secondary School nel remoto villaggio di Kaya, sequestrando 73 studenti.

“Il rapimento è seguito all’invasione della scuola da parte di un gran numero di banditi armati”, ha aggiunto.

Shehu ha detto che le squadre di soccorso della polizia stavano lavorando con i militari per cercare di rilasciare gli studenti.

Bande di criminali conosciute localmente come “banditi” hanno diffuso la paura tra le comunità locali per anni, ma le forze di sicurezza hanno recentemente lottato per contenere l’aggravarsi della violenza.

Da dicembre più di 1.000 studenti sono stati rapiti da scuole nel nord della Nigeria.

Gli uomini armati hanno chiesto un grosso riscatto ai genitori e, sebbene la maggior parte degli alunni alla fine sia stata rilasciata, alcuni sono morti o sono stati uccisi in cattività.

L’ultimo incidente è avvenuto quando diversi governi statali della Nigeria centrale e settentrionale, incluso quello di Zamfara, hanno imposto una serie di restrizioni ai residenti nel tentativo di fermare i rapimenti di massa e altri crimini violenti.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *