Il college football guarda ai fondamenti per combattere una sbornia del 2020


Aveva sentito i suoi assistenti allenatori parlare delle loro filosofie fondamentali nei colloqui di lavoro e nelle riunioni passate. Questa volta, decise, voleva che dettagliassero e difendessero le loro opinioni di fronte allo staff, con le loro opinioni potenzialmente contestate e smontate. Le sessioni sono state lunghe. Alla domanda venerdì di riassumere il suo approccio, Kevin Wilson, il coordinatore offensivo, ha risposto con un monologo di quasi 700 parole.

Ma Wilson ha detto che l’esercizio prima dell’allenamento primaverile lo ha costretto a pensare attraverso i suoi esercizi e a considerare i “solchi” in cui potrebbe essere caduto come allenatore. Ha anche spinto i suoi giocatori a valutare se stessi e a identificare i fondamentali su cui volevano migliorare per il 2021. Il risultato è stata l’enfasi di routine sui mattoni del gioco che Day ha cercato.

“Penso che uscendo dall’anno scorso, abbiamo sentito di aver lavorato duramente allo schema e abbiamo continuato a lavorare allo schema”, ha detto Wilson, ex capo allenatore dell’Indiana. “Ma pensavamo di aver perso così tante cose fondamentali e che saremmo stati abbastanza giovani che per avere un impatto sulla stagione, dovevamo enfatizzarlo più che mai”.

Gli allenatori hanno proposto l’approccio ai giocatori, che hanno acconsentito con entusiasmo.

Nonostante i loro successi, i giocatori dell’Ohio State avevano considerato l’enfasi sul ritorno alle origini come un percorso di miglioramento per tutta la stagione, ha affermato il linebacker Steele Chambers.

“Tutti quelli con cui giochi, specialmente con il nostro programma, avranno grandi atleti, grandi talenti dall’altra parte”, ha detto Chambers, che in precedenza era un running back per i Buckeyes. “Sono le piccole cose come i fondamentali che possono davvero darci un vantaggio.”

Day ha detto che si aspettava di valutare l’approccio a metà ottobre, quando Ohio State avrà una settimana di riposo, per considerare come allenare i fondamentali nel corso della stagione.

Sa che la sua squadra potrebbe avere un aspetto diverso: per allora, i Buckeyes dovrebbero aver giocato più partite di quante ne abbiano giocate nell’intera stagione regolare 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *