I conservatori canadesi guadagnano settimane prima del voto, i sondaggi mostrano | Notizie sulle elezioni


Il Partito conservatore federale canadese ha ottenuto recenti guadagni rispetto ai liberali del primo ministro Justin Trudeau, secondo recenti sondaggi, meno di due settimane dopo che Trudeau ha indetto elezioni anticipate nel tentativo di ottenere una maggioranza parlamentare.

I conservatori, guidati da Erin O’Toole, sono stati favoriti dal 33,3% degli aventi diritto, secondo un sondaggio pubblicato sabato da Nanos Research e condotto per CTV News e il quotidiano The Globe and Mail.

Il partito liberale ha avuto il 30,8 per cento di sostegno, una differenza appena all’interno del margine di errore del sondaggio, ma che tuttavia riflette un costante allontanamento dai liberali negli ultimi giorni.

“Quello che era un pareggio all’inizio di questa settimana, sembra che i conservatori stiano ora prendendo il sopravvento e che ci sia decisamente una pressione negativa sui liberali in questo momento”, Nik Nanos, fondatore e capo scienziato dei dati presso Nanos Research, detto Sabato il notiziario del CTV.

Trudeau il 15 agosto ha innescato elezioni anticipate due anni prima del previsto nella speranza di ottenere una rinnovata maggioranza alla Camera dei Comuni di fronte a quella che gli analisti avevano descritto come un’opposizione politica debole e divisa.

“I canadesi… si recheranno alle urne il 20 settembre”, ha detto Trudeau ai giornalisti nella capitale, Ottawa.

Ma la campagna di questa settimana è stata dominata da fosche notizie dall’Afghanistan, inclusa la fine delle operazioni di evacuazione canadesi che hanno suscitato critiche diffuse da parte degli osservatori che hanno affermato che il governo non ha fatto abbastanza per portare in salvo gli afghani vulnerabili.

Trudeau ha anche affrontato il respingimento della sua risposta alla pandemia di COVID-19.

Il primo ministro Justin Trudeau ha annunciato elezioni federali anticipate il 15 agosto [Patrick Doyle/Reuters]

O’Toole e il leader di sinistra del New Democratic Party (NDP) Jagmeet Singh avevano criticato Trudeau per aver indetto le elezioni mentre il Canada affronta una quarta ondata della pandemia legata in gran parte alla variante altamente contagiosa del Delta.

Il Paese ha segnalato 1,49 milioni di casi e quasi 27.000 decessi legati al coronavirus dall’inizio della pandemia, secondo i dati della Johns Hopkins University.

Il Canada è tra le prime nazioni al mondo in termini di vaccinazioni COVID-19, tuttavia, e ha allentato le restrizioni alle frontiere per i turisti degli Stati Uniti all’inizio di questo mese a causa del calo dei ricoveri, delle infezioni e dei decessi.

Ma i timori di una quarta ondata hanno spinto alcune province canadesi ad annunciare sistemi di passaporti vaccinali nel tentativo di arginare la potenziale diffusione del virus in luoghi pubblici come ristoranti, bar e palestre.

Venerdì, Trudeau ha dovuto annullare un comizio elettorale nella regione di Toronto a causa delle rabbiose proteste contro la vaccinazione e il mascheramento.

“I canadesi hanno avuto un anno difficile”, ha detto in seguito, come segnalato da Global News. “E anche questi manifestanti hanno avuto un anno difficile… lo so e sento la rabbia, la frustrazione, forse la paura.

“Ma dobbiamo affrontare quella rabbia con compassione”.

Kyle Seeback, un candidato del partito conservatore, ha affermato che alcuni dei suoi sostenitori hanno partecipato alle proteste e “non erano più i benvenuti” nella sua campagna. “La mia campagna ha tolleranza zero per oscenità o comportamenti minacciosi contro qualsiasi candidato”, ha detto Seeback in una dichiarazione condivisa su Twitter.

Il sondaggio Nanos a rotazione viene condotto per telefono, con un terzo dei 1.200 intervistati contattato ogni notte e ha un margine di errore di 2,8 punti.

Ha messo l’NDP in terza posizione, sostenuto dal 21,7 per cento degli aventi diritto. Nanos ha anche mostrato O’Toole con un indice di gradimento in aumento, in aumento di 3,2 punti al 27,2 percento dal 23 agosto, mentre l’approvazione per Trudeau è diminuita del 2,8 percento, al 29,9 percento, nello stesso periodo.

CBC News Poll Tracker, che aggrega tutti i dati dei sondaggi pubblicamente disponibili, sabato mattina ha mostrato ai conservatori un sostegno del 32,5%, che ha dato al partito un leggero vantaggio sul 32,2% dei liberali. L’NDP è terzo con il 20,2 per cento.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *