Apple accetta finalmente di consentire agli sviluppatori di app di comunicare con i propri clienti

Come parte di un accordo proposto per risolvere un’azione legale collettiva degli sviluppatori di app statunitensi, Apple afferma che gli sviluppatori iOS saranno finalmente in grado di contattare i propri clienti, con il permesso, utilizzando le informazioni raccolte all’interno delle loro app. Il cambiamento segnerà un importante cambiamento nella politica anti-sterzo che è stata per anni un importante punto di contesa tra Apple e i suoi critici.

“Per offrire agli sviluppatori ancora più flessibilità per raggiungere i propri clienti, Apple sta anche chiarendo che gli sviluppatori possono utilizzare le comunicazioni, come la posta elettronica, per condividere informazioni sui metodi di pagamento al di fuori della loro app iOS”, ha affermato Apple nel suo comunicato stampa. “Come sempre, gli sviluppatori non pagheranno ad Apple una commissione su eventuali acquisti effettuati al di fuori della loro app o dell’App Store. Gli utenti devono acconsentire alla comunicazione e avere il diritto di opporsi”.

Apple ha annunciato anche una serie di altri impegni, tra cui la promessa di mantenere l’App Store Small Business Program, che consente agli sviluppatori che guadagnano meno di $ 1 milione in un anno di richiedere una commissione ridotta del 15% sulle loro vendite, in atto nel suo “struttura attuale” per almeno i prossimi tre anni.

Sviluppando…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *