Panasonic ha photoshoppato la testa di un uomo bianco sul corpo di un uomo di colore

Di recente abbiamo scritto come potrebbe essere andata Panasonic un po in mare con immagini promozionali stravaganti per il suo nuovo altoparlante da gioco indossabile SoundSlayer. Divertente, vero? Ecco qualcosa di meno divertente: sembra che Panasonic non si sia preoccupata di scattare foto reali del suo prodotto su esseri umani reali, quindi le ha inserite digitalmente in immagini royalty-free di Shutterstock e Getty Images. E poi, sembra aver fatto qualcosa di peggio: attaccare la testa di un uomo bianco sul corpo di un uomo di colore, alterando il tono della sua pelle per abbinarlo.

Cominciamo con l’esempio meno eclatante. Ecco l’immagine di Panasonic delle sue cuffie che fa esplodere la mente di un giocatore:

Immagine: Panasonic

Se digiti “giocatore nerd” in Shutterstock, è il primissimo risultato.

Schermata di Sean Hollister / The Verge

Non c’è dubbio che questa immagine di Lasse Behnke sia quella usata da Panasonic, ma il modello sicuramente non indossa un altoparlante da collo Panasonic. (Non è nemmeno chiaro il motivo per cui la barra luminosa del DualShock 4 è stata modificata.)

Ok, ora per il brutto. Innanzitutto, l’immagine fornita da Panasonic insieme al suo nuovo prodotto e, sotto, la foto originale.

Immagine: Panasonic

“Giovane uomo afroamericano che mangia pizza, beve birra e gioca ai videogiochi.”
Immagine: blackCAT (Getty Images)

Potrebbero sembrare persone molto diverse, ma questo è il montaggio al lavoro: hanno chiaramente le stesse mani, la stessa maglietta (con le stesse esatte pieghe), la stessa definizione del braccio e la stessa gola, nella stessa postura. Qualcuno ha preso il corpo dell’uomo di colore, ci ha messo sopra la testa di un uomo bianco, gli ha alleggerito la pelle e ha cambiato il colore del suo controller di gioco e della sua maglietta.

Di chi è la testa sul corpo di chi, però? Non c’è dubbio che sia stato l’uomo nero la cui identità è stata cancellata, invece del contrario. Ho dato un’occhiata ai dati EXIF ​​nella foto di Panasonic e si legge: “Giovane uomo afroamericano che mangia pizza, beve birra e gioca ai videogiochi”. Non solo il titolo esatto della Getty Image sopra, l’EXIF menziona anche Getty Images e il fotografo blackCAT, quindi è estremamente probabilmente Panasonic ha iniziato con la foto dell’uomo nero.

È meno chiaro se qualcosa vieterebbe effettivamente a Panasonic di modificare le immagini in questo modo, o se i fotografi e i modelli originali hanno voce in capitolo: quando si acquista un’immagine royalty-free su queste piattaforme, si acquista la possibilità di utilizzare liberamente e modificarlo, senza dover negoziare con l’artista.

E mentre il contratto di licenza di Shutterstock afferma che i clienti non possono “ritrarre qualsiasi persona raffigurata nel contenuto visivo (un “modello”) in un modo che una persona ragionevole troverebbe offensiva”, Getty Images non sembra avere termini simili. Le restrizioni di Getty riguardano principalmente i contenuti “editoriali”, in modo che le foto dei giornalisti di eventi di notizie del mondo reale non vengano utilizzate nella pubblicità o nelle sponsorizzazioni.

Dopo aver portato queste immagini all’attenzione di Panasonic ieri pomeriggio, ha estratto ogni immagine promozionale con un essere umano dalla sua cartella di distribuzione delle immagini per questo prodotto. A partire da questa mattina, un rappresentante ha detto Il Verge che sta ancora esaminando la questione ma non può offrire un calendario per una risposta.

Non è la prima volta che un’azienda tecnologica ha sostituito la testa di un uomo di colore con una bianca in un’immagine promozionale, tra l’altro: Microsoft è stata sorpresa a farlo sul suo sito web polacco nel 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *