La ricerca migliorata di Instagram potrebbe aiutare a colmare il divario con TikTok

Instagram prevede di mettere in evidenza in modo più visibile foto e video nei risultati di ricerca in futuro, il capo di Instagram Adam Mosseri annunciato mercoledì. La modifica potrebbe mostrare la griglia di foto e video che una ricerca per parola chiave può visualizzare insieme ai risultati per account e hashtag, in modo non dissimile da come TikTok visualizza i risultati.

Il tweak di ricerca fa parte di “una serie di miglioramenti progettati per l’ispirazione e la scoperta”, secondo Mosseri. La società ha utilizzato la ricerca per parole chiave come un modo per offrire risultati visivi – alcuni termini possono far apparire pagine di immagini suggerite – ma il nuovo piano di Instagram darà loro maggiore risalto. Mosseri scrive che la ricerca con un termine come “spazio” farà apparire i risultati suggeriti di foto e video insieme ad account e hashtag tradizionali, incoraggiando una maggiore esplorazione. I risultati visivi vivranno ancora dietro un tocco di una parola chiave, ma dovrebbero essere più evidenti e comuni. (Mosseri dimostra l’esperienza di ricerca ottimizzata intorno alle 3:30 in questo video.)

Il layout di TikTok per i risultati di ricerca, con prima i risultati visivi.

Tuttavia, l’attuale ricerca per parole chiave di Instagram è piuttosto incostante; non sempre ottiene risultati universalmente o con raccolte di foto pertinenti. Ecco perché Mosseri afferma che l’azienda sta anche espandendo il numero di termini che otterranno risultati, iniziando dall’inglese e poi costruendo da lì. Quando è stato chiesto, Instagram non è stato in grado di fornire una data di lancio specifica per i miglioramenti della ricerca.

L’account corrente di Instagram e i risultati di ricerca incentrati sull’hastag.
Immagine: Instagram

Anche senza ulteriori elementi visivi o nuove parole chiave nel mix, il criterio principale di Instagram per i risultati che mostra è la pertinenza, secondo Mosseri. L’azienda ha una serie di “segnali” che considera quando mostra i risultati, elencati di seguito in ordine di importanza:

Il tuo testo nella ricerca. Il testo che inserisci nella barra di ricerca è di gran lunga il segnale più importante per la ricerca. Cerchiamo di abbinare ciò che digiti con nomi utente, biografie, didascalie, hashtag e luoghi pertinenti.

La tua attività. Ciò include gli account che segui, i post che hai visualizzato e il modo in cui hai interagito con gli account in passato. Di solito mostriamo account e hashtag che segui o visiti più in alto di quelli che non segui.

Informazioni sui risultati della ricerca. Quando ci sono molti potenziali risultati, esaminiamo anche i segnali di popolarità. Questi includono il numero di clic, Mi piace, condivisioni e follower per un particolare account, hashtag o luogo.

Questi stessi suggerimenti si applicano anche a come vengono visualizzati i tuoi contenuti. La piattaforma esamina il testo nell’handle e nella biografia di Instagram, la tua posizione e le didascalie sui singoli post per determinare se i tuoi contenuti sono pertinenti per una determinata ricerca. L’azienda tenta anche di filtrare i contenuti che violano il suo Raccomandazioni Linee guida, compresi argomenti delicati come la violenza o la seminudità. Non devi tornare molto indietro per vedere come la gestione di questi problemi da parte di Instagram abbia suscitato preoccupazione in passato.

Entrambi i miglioramenti alla ricerca dovrebbero rendere Instagram più utilizzabile e forse più allettante per continuare a fare clic. Anche le somiglianze superficiali con TikTok potrebbero non essere un errore: Mosseri ha discusso apertamente dell’era post-condivisione di foto che Instagram sta entrando con un abbraccio di video e altri contenuti suggeriti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *