Kill Bill, attore e leggenda delle arti marziali Sonny Chiba morto a 82 anni


I fan del cinema piangono la perdita di un’iconica star dell’azione.

Shinichi “Sonny” Chiba è morto giovedì 19 agosto per complicazioni COVID-19 all’età di 82 anni, secondo il suo team di gestione. Oltre ai ruoli in film di Hollywood come Fast and Furious: Tokyo Drift e Quentin Tarantino‘S Uccidi Bill saga, l’attore era noto anche per numerosi film di arti marziali giapponesi risalenti ai primi anni ’60.

Il manager di Sonny, Timothy Beal, detto CNN in un’e-mail che la star era un “uomo umile, premuroso e amichevole”.

Durante un 2007 colloquio con host britannico Jonathan Ross, Sonny ha spiegato che non aveva problemi a interpretare personaggi malvagi. “Per me, il ruolo più divertente da interpretare era il cattivo”, ha detto l’attore all’epoca. “Mi piace particolarmente il cattivo.”

Ha anche condiviso che era un ardente Bruce Lee fan e aveva cercato di incontrarlo. “Sono andato a Hong Kong per incontrarlo una volta”, ha condiviso Sonny. “Ho aspettato lì per due giorni, ma non sono riuscito a incontrarlo perché è proprio quando è morto. Se avessi potuto incontrarlo, penso che avremmo potuto avere delle conversazioni interessanti e interessanti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *