Twitter sta rendendo più facile per altre app puntare a Spaces

Twitter sta aggiornando la sua API v2 in modo che gli sviluppatori possano cercare le sue stanze audio social di Spaces, la società ha annunciato mercoledì, che potrebbe consentire loro di condividere più facilmente le informazioni su Spaces al di fuori dell’app Twitter.

Twitter ha migliorato rapidamente Spaces, ma prima d’ora potevi vederli solo sulle app di Twitter. Ma a partire da mercoledì, “tutti gli sviluppatori che utilizzano la nuova API di Twitter v2 saranno in grado di cercare spazi live o pianificati utilizzando criteri come ID spazi, ID utente o parola chiave”, afferma Twitter, il che sembra significare che uno sviluppatore può utilizzarlo informazioni per indirizzarti a uno Space dall’interno della loro app.

Ciò non sembra significare che gli sviluppatori saranno in grado di consentirti di ascoltare o frequentare gli Space all’interno delle loro app, tuttavia, sembra che sarai ancora in grado di partecipare a uno Space su Twitter.

Nonostante questa limitazione, le nuove funzionalità potrebbero essere una carota allettante per gli sviluppatori per adottare l’API v2 di Twitter, l’API ricostruita dell’azienda lanciata ad agosto. Per qualche tempo, la società ha deciso di limitare il modo in cui gli sviluppatori potevano basarsi su Twitter e integrarlo nei propri servizi e app, ma gli aggiornamenti in corso all’API v2 sembrano segnalare che Twitter continua ad accogliere nuovamente gli sviluppatori nell’ovile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.