Recensione Coros Pace 2: il mio nuovo orologio da corsa preferito

Dopo anni di testando gli orologi da corsa GPS di una serie di marchi, avevo accettato quello che sembrava un dato di fatto: quando si tratta di fitness, tutti gli orologi Garmin sono così avanti rispetto al gruppo che sarebbe quasi impossibile per qualsiasi altra azienda recuperare il ritardo . Ho visto molte aziende provare e fallire. Se volessi monitorare un allenamento o mappare una corsa, probabilmente mi metterei un Garmin.

Tuttavia, circa un anno fa, un’azienda ha iniziato a farmi fermare. Coros, un’azienda californiana che ha iniziato a produrre caschi da bici, ha iniziato a sponsorizzare alcuni atleti con un serio potere da star. La celebrità pro ultrarunner Coree Woltering, che ha corso il tempo più veloce conosciuto sull’Era Glaciale Trail e ha vinto cuori sul La gara più dura del mondo, indossa un Coros. Così fa Eliud Kipchoge, detentore del record mondiale di maratona.

È come guardare ogni atleta firmato Nike improvvisamente migrare verso una scarpa completamente diversa. Che cosa è Eliud Kipchoge sta facendo? Ma non è stato finché non ho visto il set di Des Linden un nuovo record mondiale con un orologio Coros che non potevo più rimandare. Ho dovuto testare la tecnologia. Coros mi ha inviato il suo Pace 2 e, sorpresa!, ora è anche il mio nuovo orologio da corsa preferito.

Amico piumato

Cominciamo con la caratteristica più sorprendente. Il ritmo 2 è leggero. Pesa 29 grammi, che è più leggero di pochi grammi rispetto al suo più vicino concorrente ovvio, il Garmin Forerunner 45. È così leggero che a malapena mi sono accorto di averlo addosso.

Fotografia: Coros

Hai anche la possibilità di sostituire il cinturino in silicone perforato con uno in nylon per risparmiare ancora più peso, anche se preferisco la comodità di insaponare e risciacquare un cinturino in silicone piuttosto che lavare a mano il sudore da uno in nylon. (E sì, lo so che è disgustoso, ma se hai irritazione al polso sotto il fitness tracker, probabilmente devi lavare quel cinturino.)

L’orologio Coros ha due pulsanti, rispetto ai cinque pulsanti di Garmin. Uno dei pulsanti ruota come una corona digitale per scorrere le attività, mentre un altro pulsante seleziona l’opzione evidenziata e l’ultimo torna al passaggio precedente. Il funzionamento è molto semplice.

Anche lo schermo è semplice. Piuttosto che il display memory-in-pixel nitido, chiaro e luminoso del Garmin che puoi armeggiare e personalizzare, il Pace 2 ha uno schermo LCD di base. Puoi scegliere facce diverse e selezionare la tua combinazione di colori, ma le tue scelte sono limitate. Sinceramente lo preferisco così. E gli orologi sportivi non devono necessariamente avere i migliori schermi possibili. Un LCD di solito va bene.

Uno schermo LCD è anche un componente a basso consumo energetico, che ho trovato particolarmente utile quando sono andato in campeggio. La mia famiglia è molto all’aperto e niente è più fastidioso che fare una corsa improvvisata su un sentiero per scoprire che la batteria è scarica. Il Garmin Instinct Solar che ho testato l’anno scorso potrebbe integrare la durata della batteria di diversi giorni con la ricarica solare, ma risulta che non è necessario preoccuparsi di ricaricare la batteria, in alcun modo, quando la batteria stessa è epicamente lunga. ha vissuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *