Il padre di Britney Spears si dimette da custode della sua tenuta | Notizie di intrattenimento


Jamie Spears ha controllato la tenuta di sua figlia di 39 anni da quando ha subito un crollo di salute mentale nel 2008.

Jamie Spears si sta dimettendo dal suo ruolo di lunga data di conservatore del patrimonio di sua figlia Britney Spears, afferma l’avvocato della pop star.

“Siamo lieti che il signor Spears e il suo avvocato abbiano ammesso oggi in un deposito che deve essere rimosso”, ha detto giovedì l’avvocato del cantante Mathew Rosengart in una dichiarazione.

Spears, che ha controllato gli affari di sua figlia da quando ha subito un crollo di salute mentale nel 2008, ha accettato di farsi da parte nei documenti del tribunale depositati giovedì.

La pop star “Toxic” ha cercato per mesi di rimuovere suo padre da qualsiasi voce in capitolo nei suoi affari. Un’udienza in tribunale per discutere la sua richiesta era stata fissata per la fine di settembre a Los Angeles.

Rosengart ha definito la decisione di Jamie Spears “una grande vittoria per Britney Spears e un altro passo verso la giustizia”.

Reuters non ha potuto accedere immediatamente a una copia dei documenti del tribunale depositati da Jamie Spears.

Jamie Spears, il padre della cantante pop Britney Spears, parla con due agenti di polizia all’ingresso del Cedars Sinai Hospital di Beverly Hills, California, 4 gennaio 2008 [File: Hector Mata/Reuters]

Il sito web di varietà e celebrità TMZ.com ha affermato che mentre il deposito del tribunale affermava che non c’erano motivi per rimuovere Jamie Spears come conservatore, “non crede che una battaglia pubblica con sua figlia sul suo servizio continuo come suo conservatore sarebbe nel suo meglio interessi.

“Sig. Spears intende lavorare con la Corte e il nuovo avvocato di sua figlia per prepararsi a una transizione ordinata a un nuovo conservatore”, ha aggiunto il deposito della corte.

Britney Spears, 39 anni, è affidata alle cure di un conservatore personale, la professionista Jodi Montgomery. La natura dei problemi di salute mentale del cantante non è mai stata rivelata pubblicamente.

Ha parlato con emozione a giugno contro il conservatore nominato dal tribunale, definendolo offensivo e umiliante.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.