L’Amiga è l’ultimo sistema di gioco per ottenere un mini remake retrò

L’Amiga 500 di Commodore, un home computer che è diventato un popolare sistema di gioco, sta ricevendo un remake. Il A500 Mini è sviluppato da Retro Games Ltd, che precedentemente pubblicato una versione mini del Commodore 64.

L’Amiga 500 è stato il modello di maggior successo nella famiglia di PC Amiga, che ha iniziato ad apparire a metà degli anni ’80 e ha attirato un seguito devoto come sistemi di gioco, in particolare in Europa. Mentre l’A500 Mini è chiaramente basato sull’Amiga 500, Retro Games Ltd afferma che emulerà anche l’hardware grafico AGA più potente dell’Amiga 1200.

L’elenco dei giochi confermati finora include:

  • Razza aliena 3D
  • Un altro mondo
  • ATR: All Terrain Racing
  • Scacchi da battaglia
  • Cadavere
  • Calcio d’inizio 2
  • Sogni di flipper
  • Simone lo stregone
  • Speedball 2: Brutal Deluxe
  • Il motore del caos
  • Worms: The Director’s Cut
  • Suola

Ce ne saranno 25 inclusi in totale, e potrai anche aggiungerne altri con WHDLoad, un pacchetto di installazione per il software Amiga. Altre funzioni di sistema includono la possibilità di passare da una frequenza di aggiornamento dello schermo a 50Hz e 60Hz, salvare gli stati, un filtro CRT integrato e varie opzioni di ridimensionamento.

L’A500 Mini è dotato di un mouse USB a due pulsanti che mi sta già facendo venire i crampi alla mano per la nostalgia, oltre a un gamepad che ricorda quello del CD32, un tentativo sfortunato di convertire l’Amiga in una console di gioco tradizionale. La tastiera sulla custodia purtroppo non è funzionale, ma puoi collegarla da sola tramite USB.

Retro Games Ltd rilascerà l’A500 Mini all’inizio del prossimo anno. Costerà $ 139,99 negli Stati Uniti e £ 119,99 nel Regno Unito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.