Recensione Dell Latitude 9420: prestazioni costose

La linea Latitude di Dell è la risposta ai notebook aziendali ThinkPad di Lenovo, alcuni dei migliori laptop sul mercato. Le latitudini non sono molto da guardare, ma sono dotate di funzionalità di sicurezza. C’è un sensore di prossimità che blocca e sblocca automaticamente lo schermo. C’è un otturatore fisico della webcam che si muove da solo. C’è il programma Dell Optimizer che (in teoria) apprende il tuo comportamento nel tempo e adatta di conseguenza tutto, dalla qualità audio alla velocità di ricarica. Più significativamente, la linea Latitude supporta vPro di Intel, una piattaforma hardware e firmware che include una serie di funzionalità di sicurezza e rende più facile per i reparti IT gestire i dispositivi in ​​remoto.

Il Latitude 9420 sostituisce il Latitude 9410 dell’anno scorso e i due prodotti sembrano dannatamente simili con una struttura sottile e leggera in alluminio CNC. Ma con la combinazione di vPro e dei prestigiosi standard Evo di Intel, il 9420 offre un pacchetto interessante per gli utenti aziendali disposti a pagare un premio.

La tastiera Dell Latitude 9420 vista dall'alto.

Dell afferma che Latitude sta “guidando la nuova era dell’intelligenza”.

La prima cosa da sottolineare del 9420 è che non è affatto economico. Il modello base parte da $ 2.039 e include un Core i5-1135G7, 8 GB di RAM, 128 GB di spazio di archiviazione e uno schermo 1920 x 1200 da 14 pollici. (Dato che si tratta di laptop aziendali, le aziende spesso li acquistano all’ingrosso a prezzi inferiori.) Ho testato un modello 2 in 1 più costoso elencato a $ 2.926,75 che include un Core i7-1185G7, 16 GB di RAM, 512 GB di spazio di archiviazione e un display touch 2560 x 1600. Puoi andare fino a a Modello da $ 3,309 con lo stesso processore e schermo ma 32 GB di RAM e 1 TB di spazio di archiviazione.

Ma se il denaro non è un problema per te o la tua azienda, Latitude offre una serie di vantaggi, in particolare per le persone che lavorano in team remoti. La novità di questo modello Latitude è SafeShutter, una copertura per fotocamera fisica automatizzata. Copre la webcam ogni volta che non la usi e scompare quando tiri su Zoom, Microsoft Teams o qualsiasi altra cosa che debba accedere alla fotocamera. Ha funzionato molto bene e dovrebbe essere conveniente per le persone che entrano ed escono dalle riunioni virtuali tutto il giorno. (C’è anche un interruttore fisico on/off sulla tastiera.)

La fotocamera stessa, uno sparatutto da 3,5 mm che supporta Windows Hello, è effettivamente buona, offrendo una delle migliori immagini che abbia mai visto dalla webcam di un laptop. Gli altoparlanti (due rivolti verso l’alto e due verso il basso) offrono un volume medio ma un audio chiaro con bassi potenti e percussioni. I quattro microfoni non hanno avuto problemi a captare la mia voce e sono riusciti a farmi sentire al di sopra della mia digitazione ad alto volume e di alcuni rumori di sottofondo assortiti. Dell afferma anche che Optimizer indirizzerà la larghezza di banda alle applicazioni di videoconferenza mentre sono in uso. È un buon pacchetto per le riunioni in generale.

Le porte sul lato sinistro del Dell Latitude 9420.

Puoi collegare una webcam o altre periferiche con le due porte USB-C Thunderbolt 4.

Un altro punto forte è il rapporto di aspetto 16:10, che offre allo schermo QHD uno spazio verticale extra. Meno scorrimento rispetto a un tipico schermo 16:9, più spazio per schede e app: tutte cose buone. È possibile configurare il 9420 con 5G o 4G e Dell afferma che Optimizer trova automaticamente i punti di accesso Wi-Fi più potenti. E ottieni una buona selezione di porte, tra cui un HDMI 2.0, due porte USB-C che supportano Thunderbolt 4, un lettore di schede di memoria uSD4.0, un jack audio combinato, uno slot per lucchetto a cuneo e un USB 3.2 Gen 1 Type-A .

Il Dell Latitude 9420 su un tavolo di legno, aperto, leggermente inclinato a destra.  Lo schermo mostra uno sfondo blu del desktop.

91,6 percento di rapporto schermo-corpo

L’unico vero problema che ho riscontrato è stato con il touchpad. Non rispondeva rispetto alla maggior parte dei touchpad per laptop: a volte mi sentivo come se stessi spingendo il cursore e non andava sempre esattamente dove volevo. Il dispositivo a volte pensava che stessi facendo clic quando non stavo facendo clic, causando la chiusura accidentale di finestre o l’abbandono dello schermo attivo per tutto il tempo. L’ho portato a Dell e mi è stata inviata un’unità sostitutiva, che aveva gli stessi problemi. (Ho chiesto a Dell eventuali altre potenziali soluzioni, ma non ho ricevuto risposta al momento della stampa.) Non dovrebbe essere la fine del mondo, specialmente se usi spesso un mouse, ma era strano vedere su tali comunque un dispositivo costoso.

Il Dell Latitude 9420 si apre su un tavolo in veranda in legno.  Lo schermo mostra uno sfondo blu del desktop.

Il touchpad è più grande di quelli delle generazioni precedenti.

Il più grande aggiornamento rispetto ai precedenti Latitudes arriva dall’interno. Dell afferma che i nuovi processori vPro di undicesima generazione forniscono il 66% in più di potenza della CPU rispetto alle controparti di decima generazione.

Il 9420 è una sorta di pietra miliare per il mercato dei laptop aziendali: è il primo dispositivo vPro ad essere verificato anche tramite il programma Evo di Intel, che certifica che un dispositivo soddisfa i vari requisiti di Intel per essere un concorrente principale nello spazio consumer, tra cui riattivazione istantanea, veloce ricarica e prestazioni reattive.

Dell e Intel stanno spingendo questa combinazione come un modo per accontentare i dipartimenti IT e allo stesso tempo competere con i migliori laptop consumer in termini di prestazioni, durata della batteria e altri parametri di produttività standard. “Siamo abituati a dispositivi mobili che proiettano una certa sicurezza, stile, status, che è una parte importante di ciò che porta anche Evo”, mi ha detto in un’intervista Josh Newman, vicepresidente e direttore generale dell’innovazione mobile di Intel. “vPro, sono le prestazioni e la sicurezza che l’IT desidera.”

Ciò è particolarmente importante in quanto il lavoro remoto e ibrido offusca il confine tra laptop aziendali e personali per alcuni clienti. “Questo ambiente in cui viviamo tutti è così ibrido. Dal punto di vista IT, non puoi davvero prevedere dove saranno i tuoi utenti finali, quindi la sicurezza diventa davvero importante, ed è qui che entra in gioco vPro”, ha aggiunto Meghana Patwardhan, VP e GM di Dell dei principali PC commerciali.

Quando si trattava delle attività che molti laptop aziendali sono più spesso utilizzati per questi giorni – videoconferenza, elaborazione testi, fotoritocco, ricerca e altre attività in Chrome – Latitude ha funzionato abbastanza bene. Non ho riscontrato alcun ritardo o lentezza, anche quando stavo facendo un lavoro fotografico su una dozzina di schede Chrome con lo streaming di Spotify. Le ventole a volte diventavano piuttosto rumorose, anche se è possibile passare a un profilo di raffreddamento silenzioso in Dell Power Manager.

Il Dell Latitude 9420 rivolto lontano dalla fotocamera, leggermente inclinato a sinistra, su un tavolo in veranda.

Non proprio un PC da gioco.

Per carichi di lavoro più intensi, il Latitude è un solido concorrente. Il 9420 ha impiegato otto minuti e 16 secondi per esportare un video 4K di cinque minuti e 33 secondi in Adobe Premiere Pro. Questo batte il Latitude 9510 dell’anno scorso, con un Core i7 vPro di decima generazione, che ha impiegato poco più di 28 minuti. È un bel delta. Per un confronto più moderno, sia l’XPS 13 che l’XPS 13 2-in-1 (entrambi con un Core i7-1165G7) hanno impiegato più di 10 minuti per completare l’attività.

Gli aggiornamenti a Premiere Pro possono influire sui tempi di esportazione, quindi un migliore confronto tra mele è il Benchmark Puget Systems per Premiere Pro, che testa la riproduzione dal vivo e le prestazioni di esportazione sia a 4K che a 8K. Il Latitude ha segnato un 261, che batte anche il più recente XPS 13 e il XPS 13 2-in-1. (Questi risultati sono principalmente per il confronto delle prestazioni: il Latitude non sarebbe la scelta migliore per chiunque lavori regolarmente con video 4K e 8K.)

Anche se il 9420 non sarebbe raccomandato come dispositivo di gioco principale, alcuni giochi sono certamente possibili. Nonostante il suo focus sul business, il laptop ha battuto alcuni dei migliori laptop sottili e leggeri di consumo su alcuni titoli. Ha una media di 55 fps su Overwatchle impostazioni Ultra a risoluzione nativa e 58 fps a 1920 x 1200, dove l’XPS 13 aveva una media di 48 fps. Abbiamo visto 22 fps attivi Shadow of the Tomb Raider a risoluzione nativa e 35 fps a 1920 x 1200, che batte anche l’XPS. (Questo era con le impostazioni più basse possibili del titolo, ovviamente, quindi non sarebbe stato il più divertente da giocare su questa macchina.)

Il Latitude non ha funzionato altrettanto bene con i titoli più leggeri. Ha una media di 95 fps su Rocket Leagueimpostazioni massime e 157 fps attivi League of Legends, che sono entrambi peggiori di quello che abbiamo visto dall’XPS 13. Il Latitude ha anche perso contro l’XPS 13 2-in-1, che ha funzionato leggermente meglio della sua controparte a conchiglia nei nostri test, su ogni titolo qui. Quel dispositivo aveva una media di ben 226 fps su League of Legends. (Naturalmente, vedrai solo un massimo di 60 fps da uno di questi dispositivi.)

È interessante notare che Latitude sta battendo questi laptop consumer nelle attività di Premiere Pro, ma perdendo in altri benchmark grafici. Ho chiesto a Dell se ha qualche intuizione qui e aggiornerà questa recensione se facciamo progressi, ma la mia ipotesi è che il software di Dell sia ottimizzato meglio per i carichi di lavoro di produzione rispetto ai giochi (il che ha senso per un laptop aziendale). L’altra mia conclusione qui è che anche dove Latitude sta superando i migliori laptop consumer, non è di una tonnellata, il che enfatizza quanto extra stai pagando per vPro e le funzionalità aziendali di Latitude.

Il raffreddamento era un miscuglio. Durante entrambi i test Premiere Pro, la CPU ha trascorso una quantità preoccupante di tempo intorno ai 99 gradi Celsius. Era molto meglio controllato durante il gioco, rimanendo tra la metà degli anni ’60 e gli anni ’70. Ciò indica che Latitude potrebbe colpire un muro di raffreddamento quando si tratta di video. (La tastiera e i poggiapolsi sono rimasti comodi, il lato positivo).

Infine, la durata della batteria è stata un punto di forza di Latitudes in passato, ma qui era un miscuglio. Il dispositivo ha una media di cinque ore e 41 minuti di uso continuo (a circa 200 nit di luminosità). Ma la resistenza sembrava essere fortemente influenzata da determinate impostazioni. Quando ho eseguito una prova sul profilo Windows Better Performance, ho ottenuto meno di due ore di autonomia. Ho una media di oltre 10 ore quando ho eseguito prove sul profilo Windows Battery Saver e sul profilo di raffreddamento silenzioso di Dell con Battery Extender attivato, risparmio energetico Intel attivato e funzionalità AI in Dell Optimizer (incluso il sensore di prossimità) disattivato. Non c’era molta differenza di prestazioni durante questi test, quindi consiglio di passare a tutte le cose per il risparmio della batteria ogni volta che è necessaria una durata di tutto il giorno.

A parte il touchpad traballante, ho pochissime lamentele su questo Latitude. Anche le cose di cui di solito mi lamento sui laptop – la webcam e l’audio – erano piuttosto buone qui. Il 9420 è un solido concorrente ThinkPad e facilmente uno dei migliori convertibili aziendali che puoi acquistare. Può ospitare lavori di foto e video e può anche eseguire giochi più leggeri sul lato.

Ma, naturalmente, c’è il prezzo. Anche il cartellino del prezzo del modello base sarà fuori portata per molte persone. E se sei un libero professionista o un lavoratore di una piccola impresa, o stai solo cercando un dispositivo personale, puoi ottenere la stessa qualità costruttiva, un touchscreen 16:10 e prestazioni abbastanza simili (e anche meglio se ‘ re gaming) dall’XPS 13 2-in-1, che è oltre $1.000 in meno.

Come hanno notato i rappresentanti di Dell e Intel, questo laptop è davvero per le persone che hanno bisogno sia della piattaforma vPro che della piattaforma Evo: le migliori funzionalità aziendali e le migliori funzionalità consumer in un unico prodotto. Se fate parte di quel gruppo, il Latitude 9420 è un pacchetto solido che richiede pochissimi compromessi. È una tecnologia premium a un prezzo premium.

Fotografia di Monica Chin / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *