Più di 20 Roku Originals gratuiti saranno presentati in anteprima venerdì

Roku sta mettendo al lavoro gran parte del suo massiccio contenuto di Quibi a partire da venerdì.

Il 13 agosto, quasi due dozzine di Roku Originals debutteranno su Roku Channel. Molti non sono stati precedentemente presentati altrove, inclusa una serie ospitata da Josh Groban chiamata Caramelle per gli occhi è basato sullo spettacolo giapponese Dolci Sokkuri, concorso di pulizia spettacolo Pulitissimo, la seconda stagione della serie pay-it-forward Grazie millee docuserie in 10 parti Cosa succede a Hollywood sulle dinamiche di potere nell’industria dell’intrattenimento.

Inoltre, la commedia di Quibi nominata agli Emmy the Gli omicidi di Mapleworth debutterà anche sul servizio questa settimana. L’elenco completo di 23 Roku Originals in arrivo venerdì include:

  • &Musica
  • I diari di Andy Cohen
  • Benedetto Men
  • Elba contro Block
  • Caramelle per gli occhi
  • Regine feroci
  • Scioccato
  • Andato mentale con Lior
  • Gli omicidi di Mapleworth
  • Buco della memoria
  • Ben fatto!
  • Nikki Fre$h
  • Gestisci questa città
  • La salsa
  • Sesso della porta accanto
  • Individuato
  • Skrrt con offset
  • Pulitissimo
  • Lo sconosciuto
  • Sopravvivere
  • Grazie Mille (Stagione 2)
  • Cosa succede a Hollywood
  • senza fili

Secondo la società, Roku Originals ha conquistato i primi cinque spot TV per i contenuti trasmessi in streaming sul suo servizio di streaming Roku Channel tra il 20 maggio e il 18 luglio (in base a visualizzazioni uniche). Il canale Roku ha anche visto le sue ore di streaming raddoppiate di anno in anno nel secondo trimestre di quest’anno con l’aggiunta di originali alla piattaforma.

“Anche se sono passati solo pochi mesi dal lancio di Roku Originals, la risposta è stata travolgente”, ha detto in una nota Brian Tannenbaum, capo della programmazione alternativa di Roku. Tannenbaum ha aggiunto che la società prevede di continuare a sfruttare le sue esclusive “con questa prossima serie di programmi originali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *