Le ondate di Delta COVID in Europa dimostrano che può essere controllato


Jonathan Brady – Pa Images / PA Images via Getty Images

I fan dell’Inghilterra si mettono in fila fuori da un pub a Finsbury Park, Londra, in vista della finale di Euro 2020 l’11 luglio 2021.

Nelle ultime due settimane, la variante del coronavirus Delta ha ha deluso le speranze di molti americani che non vedono l’ora di celebrare una “hot vax summer” e la fine della pandemia.

Come hanno avvertito gli esperti sanitari a giugno, la variante altamente contagiosa del Delta ha colpito duramente soprattutto negli stati con bassi tassi di vaccinazione, riempire ospedali e obitori ancora una volta in un ritorno ad alcuni dei giorni più bui della pandemia. E a differenza delle varianti precedenti, i nuovi dati suggeriscono che alcune persone vaccinate che vengono infettate da Delta, sebbene protette in modo schiacciante contro malattie gravi, possono ancora diffondere il virus ad altri. Ciò ha portato il CDC a consigliare alle persone vaccinate in aree con una maggiore trasmissione virale di riprendere a indossare maschere negli spazi pubblici interni.

Rimangono ancora grandi interrogativi sulla misura in cui i casi “rivoluzionari” si stanno diffondendo Delta. Ma ora c’è un crescente senso di paura che Delta possa essere una forza inarrestabile.

Tuttavia, il messaggio degli esperti che stanno osservando le onde delta in Europa è più incoraggiante, suggerendo che si applica ancora il solito libro delle regole: vaccinazioni e strategie come mascherarsi in ambienti chiusi in pubblico ed evitare la folla possono ridurre il numero dei casi.

Nel frattempo, alcuni osservatori hanno guardato cosa è successo con Delta nel Regno Unito e in India, dove la variante è stata scoperta per la prima volta, e si è ipotizzato che la miseria del Delta dell’America potesse a almeno essere di breve durata, qualunque cosa facciamo per limitare la diffusione della variante. In entrambi i paesi, un forte aumento dei casi è stato seguito da un altrettanto rapido declino, suggerendo che la variante Delta in rapida diffusione in genere si esaurisce abbastanza rapidamente.

Ci sono due grossi problemi con questa visione. Primo, se lasciamo semplicemente che Delta faccia il suo corso, il costo in vite umane e ospedali sovraccarichi sarà alto.

“Sulla strada per quel punto ci sarebbe un numero catastrofico di ricoveri”, Lauren Ancel Meyers, epidemiologo computazionale presso l’Università del Texas ad Austin e direttore del Consorzio di modellazione UT COVID-19, ha dichiarato a BuzzFeed News. “Vorresti travolgere il tuo sistema sanitario.”

In secondo luogo, se si guarda alla diversità delle curve delta viste in tutta Europa, è tutt’altro che chiaro che ci sia una tipica onda delta che brucia velocemente. E in quei paesi che hanno visto una rapida ascesa e caduta, i cambiamenti nel comportamento delle persone – piuttosto che le caratteristiche intrinseche della variante Delta – sembrano essere una parte importante di ciò che ha cambiato le cose.

Approfondisci le ragioni dietro le diverse onde Delta viste in tutta Europa e emerge un messaggio più promettente: per quanto spaventosa, la variante Delta sembra essere controllabile. La vaccinazione è la nostra arma migliore, ma anche le modeste misure di distanziamento sociale che hanno funzionato contro altre forme meno trasmissibili del coronavirus possono ancora aiutare in grande stile.

Onde delta in paesi selezionati

Peter Aldhous / Notizie BuzzFeed / Via Our World in Data / Johns Hopkins University CSSE / CoVarians.org / GISAID

Non ha molto senso confrontare la catastrofica onda del delta dell’India con quelle negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in altri paesi europei, dicono gli esperti. Non solo la vasta popolazione indiana era in gran parte non vaccinata quando la variante Delta ha devastato il paese ad aprile e maggio, ma la sorveglianza e i test erano così incompleti che non è chiaro se la curva registrata dei nuovi casi rifletta accuratamente quante persone sono state infettate.

Ma se guardi le onde delta viste finora nelle nazioni europee e negli Stati Uniti, le curve sono molto diverse. Nel grafico sopra, solo il Regno Unito e i Paesi Bassi mostrano un rapido aumento e diminuzione, mentre gli altri hanno registrato un aumento più lento. In Germania, la curva Delta è a malapena un blip.

Mentre il Regno Unito è stato esposto alla variante Delta prima degli altri, in gran parte a causa delle persone che viaggiano da e verso l’India, i tempi con cui Delta ha stabilito il suo dominio non possono spiegare le differenze per le altre nazioni mostrate.

È molto difficile distinguere le ragioni esatte delle differenze tra le onde delta delle nazioni europee. Ma la trasmissione dipenderà dal numero di persone con una certa immunità, attraverso la vaccinazione o una precedente infezione da coronavirus, e dai modelli di comportamento che incoraggiano la diffusione.

Tra i paesi mostrati, la Francia ha il tasso di vaccinazione più basso, con il 49% della sua popolazione completamente vaccinata (gli Stati Uniti sono appena un po’ più avanti, al 50%). Nel frattempo, il Regno Unito ha il tasso più alto, con il 57,3% della popolazione completamente vaccinata. Le altre nazioni europee mostrate sono tutte fitte tra il 53,2% e il 54,2%. Quindi l’entità della vaccinazione non sembra spiegare le grandi differenze osservate nelle curve Delta delle nazioni.

Un indizio che le differenze nel comportamento delle persone hanno giocato un ruolo importante è che la Germania ha mantenuto controlli più severi sul distanziamento sociale rispetto alla maggior parte dei suoi vicini europei, richiedendo alle persone che non vivono insieme di mantenere una distanza di 1,5 metri (circa 5 piedi) e di indossare maschere di grado medico sui mezzi pubblici e nei negozi.

Guardare le due nazioni che hanno sperimentato una rapida ascesa e caduta nei casi causati dalla variante del Delta, nel frattempo, fornisce forti indizi che grandi assembramenti di persone hanno giocato un ruolo fuori misura in ciascuna di quelle onde.

Come un torneo di calcio ha dato impulso all’ondata del Delta del Regno Unito

L’impennata del Regno Unito sembra essere stata accelerata dal EURO 2020 torneo di calcio, mentre i fan si accalcano nei pub e nelle case per guardare le partite. Sia in Inghilterra che in Scozia, l’aumento di nuovi casi è notevolmente aumentato una o due settimane dopo che le rispettive squadre hanno giocato le loro prime partite, solo per invertire un paio di settimane dopo che ogni squadra ha abbandonato.

La squadra scozzese è stata eliminata all’inizio. Ma in Inghilterra, che è arrivata in finale, le feste di sorveglianza sono continuate fino all’11 luglio.

Il tempismo dei picchi successivi è esattamente quello che si aspetterebbero gli epidemiologi, se gli incontri per guardare i giochi guidassero fortemente le onde del Delta. “Ci vogliono due settimane perché un segnale appaia inequivocabilmente nei dati”, ha detto a BuzzFeed News Paul Hunter, epidemiologo dell’Università dell’East Anglia nel Regno Unito.

A differenza delle precedenti ondate nel Regno Unito, i casi erano dominati dagli uomini, adattandosi ai dati demografici di coloro che hanno guardato le partite. e un nuovo studio di Public Health Scotland rafforza l’idea che il pronunciato picco del Delta nel Regno Unito sia stato determinato in gran parte da una rottura del distanziamento sociale durante le feste di avvistamento del torneo. “Al suo apice, più della metà dei casi segnalati in Scozia ha partecipato a un evento EURO 2020 o erano stretti contatti di qualcuno che aveva partecipato”, hanno osservato i ricercatori.

La maggior parte delle persone infette era abbastanza giovane e non si è ammalata gravemente. Ciò, insieme ai rapidi progressi del Regno Unito con la vaccinazione negli ultimi mesi, ha significato che il picco di ospedalizzazione è stato inferiore a un quinto di quello osservato nel Regno Unito a gennaio, al culmine della sua ondata con la variante Alpha. E mentre i decessi per COVID sono aumentati un po’, attualmente solo circa 90 persone al giorno muoiono a causa della malattia in tutto il Regno Unito, rispetto a più di 1.200 al culmine dell’ondata alfa.

La rapida inversione di tendenza nei casi nel Regno Unito ha sconcertato alcuni esperti che si aspettavano che le infezioni raggiungessero nuovi livelli dopo il “Freedom Day” del 19 luglio, quando il primo ministro Boris Johnson ha rimosso le restanti restrizioni sul coronavirus in Inghilterra, consentendo a pub e ristoranti di funzionare normalmente e rimuovendo tutte le requisiti della maschera.

Mentre il modellatore di malattie Neil Ferguson dell’Imperial College di Londra aveva previsto che nuovi casi potrebbe salire a 200.000 al giorno, la media mobile di 7 giorni di nuovi casi ha raggiunto il picco a meno di 50.000 al giorno intorno al Freedom Day e poi ha iniziato a diminuire. Negli ultimi giorni, il calo del numero di casi sembra essersi stabilizzato e non è chiaro dove l’onda del delta del Regno Unito va da qui.

Bsr Agency / Getty Images

Viaggiatori all’aeroporto internazionale di Schiphol il 12 luglio 2021 ad Amsterdam, Paesi Bassi.

L’altro paese europeo con un chiaro aumento e diminuzione dei casi sono i Paesi Bassi. Circa 10 giorni dopo che il governo olandese ha rimosso quasi tutte le restanti restrizioni sul coronavirus il 26 giugno, i casi hanno iniziato a crescere. “È stato davvero un picco di casi tra i giovani”, ha detto a BuzzFeed News Tom Wenseleers, biostatistico e biologo evoluzionista presso l’Università Cattolica di Lovanio in Belgio. Come nel Regno Unito, questo non si è tradotto in un grande aumento dei ricoveri o dei decessi.

Anche così, il 9 luglio la nazione ha bruscamente invertito la rotta, chiudendo i locali notturni e limitando bar e ristoranti ai posti assegnati mantenuti a 1,5 metri di distanza. “La maggior parte delle infezioni si è verificata in ambienti notturni e feste con un numero elevato di persone”, ha affermato il governo olandese, in una dichiarazione annunciando le nuove restrizioni.

L’ondata del Delta olandese ha raggiunto il picco entro due settimane dalle nuove restrizioni. Se questa rapida inversione di tendenza è stata effettivamente guidata principalmente dalla chiusura dei locali notturni, fornisce un altro messaggio incoraggiante che la variante Delta può essere contenuta attraverso cambiamenti più sottili nel comportamento rispetto a un blocco completo.

“Il Regno Unito e i Paesi Bassi dovrebbero essere un consiglio contro la disperazione”, ha detto a BuzzFeed News Bill Hanage, epidemiologo della Harvard TH Chan School of Public Health. “Non dobbiamo essere fatalisti riguardo alla variante Delta.”

Hanage non è il solo a credere che l’esperienza nei paesi europei suggerisca che precauzioni modeste come indossare maschere negli spazi pubblici chiusi ed evitare grandi assembramenti possano fare una grande differenza di fronte alla variante Delta.

“Quando i comportamenti cambiano, con o senza cambiamenti ufficiali nella politica, in un modo che ti protegge dall’infezione, vediamo questo tipo di inversione di tendenza”, ha detto Meyers.

Onde Delta e vaccinazione COVID negli Stati Uniti

Peter Aldhous / Notizie BuzzFeed / Via New York Times / CDC

Come mostra il grafico sopra, gli stati con tassi di vaccinazione più bassi hanno finora avuto la tendenza a sperimentare onde delta più gravi.

Quindi, a lungo termine, aumentare la vaccinazione nei luoghi in cui poche persone si sono fatte delle iniezioni rimane la migliore speranza di sconfiggere la variante Delta negli Stati Uniti. Ma mentre i tassi di vaccinazione sono aumentando più rapidamente negli stati che attualmente stanno vivendo i picchi di delta più gravi, c’è una lunga strada da percorrere e le persone che ottengono il loro primo colpo oggi non sperimenteranno una protezione forte per diverse settimane.

Alla domanda in una conferenza stampa della Casa Bianca giovedì su cosa devono fare gli Stati Uniti per combattere le sue onde delta, Anthony Fauci, direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases, ha sostenuto l’idea che i controlli che hanno aiutato a invertire le precedenti ondate funzioneranno di nuovo.

“Lo fai nel senso immediato in questo momento per mitigazione”, ha detto Fauci. “La mitigazione è il tipo di cose che hai sentito dalle raccomandazioni del CDC in merito al mascheramento, per quanto riguarda l’evitare situazioni affollate in cui puoi avere la maggiore capacità del virus di diffondersi”.

“Il gioco finale di tutto questo è la vaccinazione”, ha aggiunto Fauci. Ma se gli Stati Uniti possono mitigare la diffusione a breve termine e aumentare i tassi di vaccinazione a lungo termine, ha affermato, “gireremo l’ondata del Delta. Ti garantisco che accadrà”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *