Oppo annuncia la fotocamera selfie sotto il display di “nuova generazione”

Oppo ha annunciato l’ultima versione della sua tecnologia della fotocamera sotto lo schermo, sostenendo che consente di posizionare una fotocamera selfie sotto il display “senza compromettere l’integrità dello schermo”. A differenza dei precedenti approcci che riducono la densità dei pixel nella porzione dello schermo che copre la fotocamera per far passare più luce, Oppo utilizza pixel più piccoli per mantenere la stessa nitidezza di 400 ppi del resto del pannello OLED.

Il risultato, secondo Oppo, è che gli utenti dovrebbero notare “quasi nessuna differenza visiva tra il [under-screen camera] e il resto dello schermo durante l’uso quotidiano, creando un’esperienza visiva molto più coinvolgente”. La società ha mostrato l’immagine di un prototipo di telefono che esegue un’app di e-reader, che sarebbe praticamente lo scenario peggiore per le precedenti fotocamere sotto il display a causa dello sfondo bianco e del testo nitido.

Per quanto riguarda la qualità della fotocamera stessa, ecco un’immagine di esempio fornita da Oppo:

È solo un campione in buona luce e sembrano esserci alcuni artefatti di colore in alcune parti dell’immagine. Tuttavia, ha un aspetto notevolmente migliore di quello che otterresti dalla prima fotocamera sotto il display sul mercato, che era sull’Axon 20 5G di ZTE.

Detto questo, ZTE ne ha uno su Oppo inviando già un telefono, e il suo ultimo Axon 30 dovrebbe aver migliorato anche la tecnologia. ZTE rivendica la stessa densità di 400 ppi nella parte della fotocamera dello schermo, oltre a una migliore qualità della fotocamera rispetto all’Axon 20.

Oppo ha lavorato a lungo sulle fotocamere sotto il display, mostrando la prima demo al mondo al MWC di Shanghai nel 2019, ma a un certo punto dovrà inserirne una in un vero dispositivo commerciale. Per ora, è difficile dire troppo sui miglioramenti tecnologici senza nemmeno vedere un prototipo per noi stessi di persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *