Le famiglie afghane fuggono dalle case nel sud in mezzo all’avanzata dei talebani: Live | Notizie talebane


Dozzine di persone fuggono mentre l’esercito afghano lancia un contrattacco contro i talebani nella città meridionale di Lashkar Gah, dicono i residenti.

Negli ultimi giorni in Afghanistan si sono verificati intensi combattimenti, soprattutto nel sud e nell’ovest, mentre un attentato con bombe e pistole nella capitale Kabul ha ucciso almeno otto persone.

Diversi attentati hanno colpito la capitale nelle ultime 24 ore, inclusa l’esplosione di una bomba mercoledì mattina, ma nessun gruppo ha rivendicato la responsabilità.

I combattimenti nel paese si sono intensificati dopo che gli Stati Uniti e la NATO hanno deciso di ritirare le loro truppe dal paese entro il 31 agosto, 20 anni dopo l’invasione per rovesciare i talebani.

Il gruppo armato talebano sta cercando di impadronirsi dei capoluoghi di provincia dopo aver già preso nei mesi scorsi distretti amministrativi più piccoli.

Ecco gli ultimi aggiornamenti:


I talebani rivendicano l’attentato alla residenza del ministro della Difesa

I talebani hanno rivendicato l’attentato di martedì sera alla casa del ministro della Difesa afghano Bismillah Mohammadi.

In una dichiarazione condivisa con Al Jazeera, il portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid ha dichiarato: “L’attacco è stato effettuato da diversi coraggiosi mujahideen della brigata del martirio”.

Mujahid ha continuato dicendo che “un incontro importante” si stava svolgendo nella residenza al momento dell’attacco. Tuttavia, Mohammadi ha detto che lui e la sua famiglia erano tutti lontani dalla casa al momento dell’attacco.


Gli afghani fuggono dalle case nelle principali città del sud

Le famiglie sono fuggite dalle loro case nella città meridionale di Lashkar Gah mentre l’esercito afghano ha lanciato un grande contrattacco contro i talebani, hanno detto i residenti.

Ma molti sono rimasti bloccati nel fuoco incrociato mentre il gruppo armato continua a controllare vaste aree di terra.

Decine di civili sono già morti nell’intensa battaglia per Lashkar Gah, una città di 200.000 persone che sarebbe il più grande bottino dei talebani da quando hanno lanciato un’offensiva nazionale a maggio.


Come si confrontano le forze afgane e talebane?

Sebbene i talebani ora controllino circa la metà dei distretti dell’Afghanistan, analisti e funzionari affermano che la loro vittoria militare è tutt’altro che garantita, indicando l’abilità e le risorse delle forze di difesa afghane, che mantengono il controllo delle città chiave.

Leggi di più su come si confrontano le due forze.


L’esplosione di una bomba a bordo strada a Kabul ferisce tre

Un’esplosione lungo la strada a Kabul ha ferito tre persone, dice la polizia, il giorno dopo che un attacco mortale ha preso di mira il ministro della difesa del paese e i legislatori nella capitale afghana.

L’esplosione “è avvenuta vicino agli uffici del Ministero dei martiri e dei disabili”, ha detto il portavoce della polizia Ferdaws Faramarz.

L’editore diplomatico di Al Jazeera, James Bays, riferendo da Kabul, ha detto che c’è stata una “esplosione molto forte” mentre martedì si trovava in un veicolo a circa 300 metri dalla residenza del ministro della Difesa.

C’è stata una “scossa alla macchina” ed è scoppiato un “grande pennacchio di fumo”, ha detto Bays.

Ci sono volute molte ore perché le forze di sicurezza afghane mettessero in sicurezza la scena del “complesso attacco”, ha aggiunto.


Pakistan: completato il 90% delle recinzioni lungo il confine afghano

L’esercito pakistano afferma di aver completato il 90% della recinzione in costruzione lungo il confine con l’Afghanistan, promettendo di completare il progetto quest’estate.

Il Pakistan afferma che sta costruendo la recinzione – iniziata nel 2017 – per prevenire attacchi militanti transfrontalieri. I militari hanno installato telecamere di sorveglianza per controllare qualsiasi movimento lungo il confine.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *