Andre De Grasse ha vinto i 200 metri, Noah Lyles ha vinto l’argento


TOKYO — Il canadese Andre De Grasse ha conquistato mercoledì la sua seconda medaglia alle Olimpiadi di Tokyo, conquistando l’oro nei 200 metri maschili in 19,62 secondi, record nazionale.

Lo hanno seguito tre atleti statunitensi: Kenny Bednarek ha vinto l’argento (19.68) e Noah Lyles si è piazzato terzo per il bronzo (19.74). Erriyon Knighton, lo studente liceale di 17 anni di Tampa, in Florida, era quarto.

De Grasse, 26 anni, ha vinto il bronzo nei 100 metri questa settimana. Ora è cinque volte medaglia olimpica.

Ecco cos’altro è successo mercoledì sera a Tokyo.

Prendendo il testimone dal loro connazionale David Rudisha, i keniani hanno concluso uno-due negli 800 metri maschili. Emmanuel Korir ha vinto l’oro in 1 minuto e 45,06 secondi e Ferguson Rotich è finito dietro di lui per l’argento. Rudisha è stato il campione olimpico 2012 e 2016 nell’evento e l’ultima volta ha gareggiato in modo competitivo nel 2017. Patryk Dobek della Polonia è arrivato terzo.

Clayton Murphy degli Stati Uniti, medaglia di bronzo nel 2016, è arrivato nono mercoledì.

A circa quattro giri dalla fine dei 3.000 metri siepi femminili, Courtney Frerichs ha deciso di spingere il ritmo. È stata premiata con una medaglia d’argento.

Frerichs, la detentrice del record americana nell’evento e la medaglia d’argento ai campionati del mondo 2017, è scoppiata in lacrime quando ha tagliato il traguardo in 9:04.79. Peruth Chemutai dell’Uganda ha vinto l’oro e Hyvin Kiyeng del Kenya è arrivato terzo.

Emma Coburn degli Stati Uniti, medaglia di bronzo alle Olimpiadi del 2016, stava faticando quando è caduta dopo aver superato una barriera. Ha concluso al 14° posto ma è stata poi squalificata perché era caduta all’interno della pista.

Allyson Felix degli Stati Uniti è avanzata fino alla finale di venerdì, finendo seconda nella sua manche. Felix, che partecipa alla sua quinta Olimpiade, ha bisogno di un’altra medaglia per 10 nella sua carriera, che l’avrebbe abbinata a Carl Lewis come olimpionico di atletica leggera più decorato degli Stati Uniti. Ora 35enne, Felix ha detto che queste sono le sue ultime Olimpiadi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *