Nikola mostra il suo camion in salita, tanto per cambiare

Solo cinque giorni dopo che il fondatore di Nikola Trevor Milton era incriminato, in parte, per presunti investitori fuorvianti con il filmato di un camion in movimento che stava segretamente rotolando in discesa, la startup di autocarri a idrogeno ha rilasciato filmati di un nuovo prototipo alla guida salita.

La startup ha mostrato il video durante a presentazione del proprio risultati finanziari del secondo trimestre martedì. (Ha anche pubblicato il filmato su Youtube.) Anche se potrebbe essere una vittoria morale per l’azienda mostrare il suo camion che scala una salita del 12 percento alla luce della clip più famigerata che Milton ha orchestrato una volta, l’uscita del filmato è stata comunque accompagnata da alcune cattive notizie: Nikola ora si aspetta di consegnare metà del numero di camion quest’anno rispetto a quanto originariamente stimato. Peggio ancora, la società ha affermato che la carenza globale di componenti potrebbe rendere difficile persino raggiungere il nuovo obiettivo più basso.

Nikola è stata la prima startup di trasporti di alto profilo a fondersi con una società di acquisizioni per scopi speciali all’inizio del boom SPAC lo scorso anno. Molti altri ne hanno seguiti, tra cui una mezza dozzina di startup di veicoli elettrici che non hanno prodotto o venduto veicoli di produzione. Nikola non è nemmeno il solo ad attirare il controllo normativo o l’attenzione dei pubblici ministeri. Il Dipartimento di Giustizia sta indagando su Lordstown Motors e la Securities and Exchange Commission sta rovistando tra alcuni altri aspiranti produttori di veicoli elettrici.

Ma la belligeranza di Milton, così come il suo presunto sotterfugio, hanno reso Nikola un bersaglio allettante per un esame più attento, anche dalla società di ricerche allo scoperto Hindenburg Research che ha dato il via alla caduta di Milton. Che l’azienda sia ancora in giro per dimostrare di avere un camion che può salire su una collina è un piccolo miracolo a sé stante.

Mentre i riflettori pubblici si spostano sui problemi di altre startup, Nikola ora ha la possibilità di essere tra i primi dei suoi colleghi ad emergere da questo periodo di intenso esame delle fusioni SPAC. Ha un’importante revisione della reputazione da eseguire, una carenza di parti da navigare e sta ancora perdendo più di $ 100 milioni al trimestre. Oh, e sta ancora cercando di dimostrare la premessa di base che il carburante a idrogeno è una soluzione pratica per i trasporti a lungo raggio.

In altre parole: una salita in salita, anche se sembra più ripida del 12%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *