San Marino è il Paese più piccolo a vincere la medaglia olimpica


TOKYO — San Marino ha aspettato 61 anni per la sua prima medaglia olimpica, arrivata giovedì. Poi ha aspettato due giorni per il prossimo.

San Marino non è certo una potenza atletica. Gli appassionati di sport lo conoscono principalmente per le sue incursioni nelle qualificazioni di calcio europee, dove perde quasi sempre, spesso con punteggi come 9-0.

Ma ora San Marino ha un primato sportivo positivo. Con una popolazione di circa 30.000 abitanti, è il paese più piccolo a vincere una medaglia olimpica, superando le Bermuda (70.000 abitanti).

San Marino ha gareggiato per la prima volta alle Olimpiadi nel 1960, quando un gruppo di nove atleti di ciclismo, tiro a segno e lotta non si è piazzato più in alto del 16° posto.

Nel 2012, sembrava che la minuscola terra avesse finalmente colpito l’argento o il bronzo. Nel tiro al piattello femminile, Alessandra Perilli si è classificata seconda in parità a tre. Ahimè, ha perso in uno spareggio e quindi è finita nella peggiore di tutte le posizioni olimpiche, quarta.

Perilli non ha vinto una medaglia nel 2016, ma è tornato quest’anno. Giovedì, ancora una volta, ha raggiunto la finale di tiro al piattello, ma questa volta ha centrato abbastanza bersagli per una medaglia di bronzo, la prima per la sua nazione.

“Durante la finale, quando è uscito il quinto tiratore, ho pensato, non voglio essere un’altra volta al quarto posto, quindi devo farcela”, ha detto. “Questa è la prima medaglia per me e per il mio Paese. Siamo un Paese piccolo ma molto orgoglioso”.

Sabato, la Perilli è stata raggiunta dal suo connazionale Gian Marco Berti per la prima gara a squadre di tiro a segno misto. Il duo è andato ancora meglio, guadagnandosi una medaglia d’argento dietro la Spagna.

Berti è un avvocato oltre che un tiratore. Alla domanda sulla probabile reazione dei suoi colleghi, ha risposto: “Gli avvocati sono persone gelose, quindi probabilmente non diranno nulla al riguardo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.