Notizie in diretta sulle Olimpiadi: nuoto, triathlon a staffetta mista, orari e conteggio delle medaglie


Ora attuale a Tokyo: 31 luglio, 8:55

Donne in gara nei 5.000 metri.  Sabato sarà caratterizzato dalla prima volta che uomini e donne si sfideranno l'uno contro l'altro nell'atletica leggera olimpica.
Credito…Alexandra Garcia/The New York Times

TOKYO — Sabato è il giorno dei nuovi eventi misti alle Olimpiadi. La pista avrà una staffetta mista 4×400 e il nuoto una staffetta mista 4×100 stile libero. Ci saranno una staffetta di triathlon e gare di judo a squadre e tiro a segno.

La formazione di nuoto, che inizia alle 10:30 ora del Giappone, alle 21:30 del venerdì sera orientale, include anche Katie Ledecky negli 800 stile libero. Affronterà la sua nemesi, Ariarne Titmus dell’Australia, ma questa volta a una distanza che chiaramente favorisce Ledecky. C’è anche un’altra possibilità per l’oro per Caeleb Dressel, nei 100 farfalla.

Sulla pista verranno assegnati gli ori anche nel disco maschile e nei 100 metri femminili, alle 21:50 ora di Tokyo, 8:50 orientale. Shelly-Ann Fraser-Pryce, la giamaicana che ha vinto l’oro nel 2008 e nel 2012 e il bronzo nel 2016, punterà all’oro n. 3.

Anche nel menu della medaglia d’oro ci sono il rugby a sette femminile, il trampolino elastico maschile e gli eventi di windsurf.

TOKYO — La squadra di calcio femminile statunitense ha battuto l’Olanda ai rigori dopo il pareggio per 2-2 nei quarti di finale di venerdì sera. Il prossimo lunedì, una semifinale contro il Canada.

Nel tennis, la sconfitta a sorpresa di Novak Djokovic contro il tedesco Alexander Zverev ha posto fine alla sua corsa allo Slam d’oro. La prima finale in pista, i 10.000 metri maschili, è stata vinta dall’etiope Selemon Barega.

Ryan Murphy ha vinto un argento nei 200 metri dorso maschili, ma ha suscitato scalpore suggerendo che la gara, vinta dal russo Evgeny Rylov, potrebbe essere stata contaminata dall’uso di droghe.

Gli otto maschili e femminili degli Stati Uniti sono arrivati ​​quarti ciascuno, il che significa che gli Stati Uniti non sono riusciti a vincere una medaglia di canottaggio per la prima volta dal 1908.

Connor Fields degli Stati Uniti, la medaglia d’oro in carica, era in ottima posizione nella sua semifinale BMX quando ha tagliato la ruota del pilota davanti ed è caduto in un brutto incidente con tre moto. Il personale medico ha assistito Fields per diversi minuti prima che fosse trasportato fuori dalla pista su una barella e portato in ospedale.

Teddy Riner della Francia, un leggendario judoka dei pesi massimi, non è riuscito nel suo tentativo di vincere una terza medaglia d’oro consecutiva, ma ha catturato un bronzo.

La squadra di basket femminile degli Stati Uniti è migliorata per 2-0 con una vittoria per 86-69 sul Giappone. A’ja Wilson aveva 20 punti. La squadra di rugby femminile è stata eliminata nei quarti di finale dalla Gran Bretagna, 21-12.

April Ross e Alix Klineman hanno vinto il loro girone di beach volley con un perfetto record di 3-0; sono passati agli ottavi di finale.

Ryan Murphy degli Stati Uniti in gara durante la finale dei 200 metri dorso maschili venerdì.
Credito…Hiroko Masuike/The New York Times

Ryan Murphy ha vinto una medaglia d’argento per gli Stati Uniti nei 200 metri dorso maschili e poi ha causato alcuni fuochi d’artificio nella sua conferenza stampa quando si è chiesto se la sua gara, vinta da un russo, fosse libera dalla droga, data la storia della Russia di doping nello sport.

“Non so se fosse pulito al 100%”, ha detto Murphy, “e questo è dovuto a cose che sono successe in passato”.

Evgeny Rylov ha vinto in un tempo record olimpico di 1 minuto 53,27 secondi. Rylov ha preso il controllo della gara alla seconda curva, allungando il suo vantaggio di mezzo secondo a metà strada e finendo a circa metà della lunghezza del corpo davanti a Murphy, che era il campione olimpico in carica nell’evento.

Rylov ha vinto per 0,88 di secondo, ma dopo la gara Murphy si è tuffato nella mischia se gli atleti russi dovessero essere autorizzati a competere ai Giochi, data la storia del paese di doping sponsorizzato dallo stato. Gli atleti russi gareggiano a Tokyo come rappresentanti del Comitato Olimpico Russo e tutti coloro che hanno avuto il permesso di gareggiare hanno dovuto passare attraverso un rigoroso processo di autorizzazione prima di poter partecipare.

Tuttavia, Murphy si è chiesto direttamente se la sua razza fosse stata libera dal doping. Ha fatto attenzione a non accusare direttamente Rylov, che era seduto a quattro piedi alla sua sinistra, di barare, ma si è riferito più in generale alla storia del doping della Russia.

Rylov ha scelto di non rispondere ai commenti di Murphy, dicendo solo che era un sostenitore degli sport puliti e che aveva seguito tutte le procedure necessarie per nuotare alle Olimpiadi. Murphy ha poi chiarito che non stava facendo un’accusa diretta ma non si è tirato indietro dalle sue dichiarazioni.

“Devo essere chiaro”, ha detto. “La mia intenzione è di non fare alcuna accusa qui. Congratulazioni a Evgeny; complimenti a Luca. Entrambi hanno fatto un lavoro incredibile. Sono entrambi nuotatori di grande talento. Entrambi si allenano molto duramente e hanno una grande tecnica”.

La medaglia di bronzo in gara, Luke Greenbank della Gran Bretagna, ha preso la stessa posizione di Murphy. “È frustrante sapere che è in corso un programma antidoping sponsorizzato dallo stato e che non si fa più nulla per affrontarlo”, ha detto. disse dopo.

Il Comitato Olimpico russo ha respinto i commenti come scarsa sportività. “Quanto le nostre vittorie innervosiscono i nostri colleghi”, ha detto in a tweet. “Ci risiamo: la stessa vecchia canzone sul doping russo è suonata dal vecchio carillon. Qualcuno sta diligentemente girando la maniglia”.

Sifan Hassan ha vinto il primo round dei 5.000 venerdì, lanciando la sua possibile offerta per un triplo oro.
Credito…Alexandra Garcia/The New York Times

TOKYO — L’olandese Sifan Hassan potrebbe provare a fare qualcosa di inedito ai Giochi di Tokyo: vincere i 1.500, 5.000 e 10.000 metri femminili. Per fare ciò, avrebbe bisogno di eseguire più manche in più eventi, comprese cinque gare in sei giorni la prossima settimana se riesce a superare con successo i round.

Ha lanciato la sua offerta per un possibile triplo oro venerdì sera vincendo la sua prima manche dei 5.000 e assicurandosi un posto nella finale di lunedì sera.

Alzò le mani in ovattata celebrazione mentre tagliava il traguardo.

“Stavo festeggiando l’ingresso in finale”, ha detto Hassan. “Questa è molta pressione.”

Alla domanda se avesse deciso di competere in tutti e tre gli eventi alle Olimpiadi – qualcosa che è stato ampiamente ipotizzato – ha detto: “Non ancora. Devo parlare con il mio allenatore”.

Anche Elise Cranny e Karissa Schweizer degli Stati Uniti sono arrivate in finale.

“Era un campo difficile là fuori, e sono stato davvero spinto in giro”, ha detto Schweizer, che sanguinava dagli stinchi dopo essere stato a spillo.

Hassan, 28 anni, è emersa come una delle runner più dinamiche e versatili al mondo dalle Olimpiadi del 2016, quando si è classificata quinta nei 1.500 metri senza riuscire ad avanzare attraverso la sua manche di qualificazione degli 800 metri. Ha segnato la sua ascesa fulminea ai campionati del mondo 2019 vincendo sia i 1.500 che i 10.000 metri. Nello stesso anno ha battuto il record mondiale del miglio.

A giugno, Hassan ha stabilito un altro record mondiale, questa volta nei 10.000 metri, solo per averlo battuto due giorni dopo dall’etiope Letesenbet Gidey. Gidey è tra gli atleti che sfideranno Hassan a Tokyo.

Hassan è stato allenato da Alberto Salazar fino al 2019, quando è stato squalificato per quattro anni dall’Agenzia antidoping degli Stati Uniti per aver violato le norme che disciplinano le sostanze vietate. Questa settimana, Salazar è stato definitivamente escluso dalla partecipazione all’atletica leggera.

E nell’evento finale della giornata di apertura della competizione allo Stadio Olimpico, l’etiope Selemon Barega ha tenuto a bada una coppia di atleti ugandesi, Joshua Cheptegei e Jacob Kiplimo, per vincere l’oro nei 10.000 metri maschili. Barega ha bruciato gli ultimi giri per superare Cheptegei, detentore del record mondiale sia nei 5.000 che nei 10.000 metri, di 0,41 secondi.

Grant Fisher degli Stati Uniti è arrivato quinto.

È stata la prima volta che qualcuno diverso da Mo Farah della Gran Bretagna ha vinto i 10.000 dal 2008. Farah, che ha raddoppiato come campione di 5.000 e 10.000 metri alle Olimpiadi del 2012 e del 2016, non è riuscito a qualificarsi per i Giochi di Tokyo.

Connor Fields degli Stati Uniti è stato ricoverato in ospedale dopo essere caduto in semifinale.
Credito…Chang W. Lee/The New York Times

TOKYO — Forse era un segno inquietante, o forse solo normale, quando le gare di BMX alle Olimpiadi sono iniziate lunedì con una corsa di allenamento scontro tra un ciclista di punta e un commissario di campo che si è imbattuto in pista.

Quando la competizione è iniziata giovedì, un pilota giapponese si è ribaltato il manubrio nella prima manche, ponendo fine alla sua esperienza olimpica in meno di un minuto e mandandola via con una clavicola rotta.

Venerdì, il giorno in cui sono state distribuite le medaglie, è iniziato con un acquazzone fragoroso, che sembrava giusto, perché la BMX è piena di drammi. L’acqua ha scivoloso sul percorso, aggiungendo semplicemente al fattore di pericolo. Le menti ragionevoli ritardarono l’inizio e mandarono i lavoratori sul percorso tortuoso lastricato di rulli e curve ad alta quota con scope e asciugatrici.

Eppure era appena fuori pista che c’era qualcosa di più significativo: cinque squadre di medici, ognuna armata di barella, sparse per il percorso. Dietro il tabellone principale, tre ambulanze erano ferme.

Il pericolo insito in questo sport – parte del suo fascino e parte del motivo per cui è qui alle Olimpiadi – è diventato più evidente durante le semifinali, quando Connor Fields degli Stati Uniti, medaglia d’oro ai Giochi di Rio de Janeiro 2016, si è schiantato al primo turno di una semifinale. In una frazione di secondo, due corridori in coda gli sono caduti addosso.

Fields è stato portato fuori pista dopo diversi minuti immobili. La sua maglia è stata lacerata dalla caduta e il suo fianco e la sua spalla erano sanguinanti di eruzioni cutanee. La corsa è stata ritardata di circa 30 minuti quando è stato portato in ambulanza e alla fine portato via.

“Possiamo confermare che Connor Fields è sveglio, stabile e in attesa di ulteriori valutazioni mediche”, ha detto il direttore medico della squadra americana, il dott. Jon Finnoff, attraverso un portavoce della BMX degli Stati Uniti. “Ulteriori aggiornamenti sulla sua condizione saranno condivisi non appena disponibili”.

La BMX fa parte della crescente integrazione degli X Games delle Olimpiadi, perennemente alla ricerca di sport che possano attrarre gli spettatori più giovani in modi che, ad esempio, il pentathlon moderno o il dressage non fanno. La disciplina freestyle di BMX è stata aggiunta per Tokyo, insieme allo skateboard, al surf e all’arrampicata sportiva.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.