Live Text non è più un’esclusiva M1 nella nuova beta di macOS Monterey di Apple Apple

Apple sta espandendo i dispositivi che possono utilizzare una delle sue funzionalità esclusive del precedente chip M1 nella quarta beta di macOS Monterey. Live Text, la nuova funzionalità di scansione delle immagini e identificazione del testo dell’azienda, ora funziona su “tutti i computer Mac che supportano macOS Monterey”, secondo la nuova documentazione Apple rilasciato. Come creatore di video tecnologici Note di Rene Ritchie, questo dovrebbe significare Mac basati su Intel. Un utente sostiene di averlo fatto funzionare su un Mac Pro dal 2008.

Live Text digitalizza il testo trovato nelle foto, consentendo funzionalità intelligenti come rendere le informazioni come numeri di telefono e indirizzi ricercabili e interattive in Apple Photos e nell’app Fotocamera. La nuova funzionalità è stata una delle tante evidenziazioni di macOS Monterey che Apple ha limitato ai suoi nuovi MacBook Air, Pro e iMac, segnando la prima vera rottura della funzionalità dell’azienda tra i Mac che eseguono i suoi chip progettati su misura e quelli con processori Intel. Ora potrebbe non essere più così.

Live Text non è più esclusivo dei dispositivi M1 nella quarta beta di Apple.
Immagine: mela

Il supporto per tutti i dispositivi che eseguono ufficialmente Monterey dovrebbe includere i Mac a partire dal 2013, basato su Pagina di anteprima di Apple. Una cosa che potrebbe aver reso più semplice portare Live Text su Intel: il Mac e l’iPhone utilizzano la funzione in modi diversi. Come osserva Ritchie, l’iPhone può elaborare il testo dal vivo nella fotocamera, un compito più impegnativo della semplice analisi di una foto. Poiché i Mac non dispongono di un elaborato array di fotocamere per scansionare le foto al volo, teoricamente hanno un tempo più semplice.

MacOS Monterey verrà rilasciato questo autunno, ma se sei interessato a provare il software beta di Apple (idealmente non sul tuo dispositivo principale), puoi seguire la nostra guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.