I lavoratori di una struttura di riparazione utilizzata da Apple confrontano le condizioni con le fabbriche sfruttatrici

Secondo quanto riferito, i lavoratori di una struttura di Houston, in Texas, che elabora le riparazioni per Apple, Dell e Lenovo, stanno lavorando in condizioni di “sweatshop”, secondo un racconto di Insider. Secondo quanto riferito, i bagni dei lavoratori sono antigienici e insufficienti, dicono che non hanno l’aria condizionata e affermano che la loro paga è bassa presso CSAT Solutions, una società che funge da partner di riparazione per aziende tecnologiche come Apple.

Nella relazione, che è vale la pena leggerlo per intero, secondo quanto riferito, i dipendenti affermano che non ci sono bagni o parcheggi sufficienti per il numero di lavoratori e che non sono autorizzati a usare i loro telefoni mentre lavorano, anche in caso di emergenze familiari o personali. Un dipendente ha detto Insider che è uscita dal lavoro per scoprire che suo figlio era stato portato in ospedale dopo essere stato bruciato.

Le condizioni di lavoro presunte al CSAT hanno colto di sorpresa alcuni dipendenti, secondo Insider, poiché si aspettavano un ambiente che riflettesse il prestigio che deriva dal marchio Apple. Invece, secondo quanto riferito, hanno dovuto affrontare quote difficili da raggiungere e pagare che variavano da $ 12 a $ 14 l’ora, con poche speranze di aumenti o promozioni. Alcuni dipendenti hanno detto Insider che dovevano lavorare 60 ore a settimana solo per sbarcare il lunario.

CSAT Solutions non ha commentato immediatamente in risposta a una richiesta inviata via e-mail da Il Verge. I rappresentanti del CSAT hanno detto Insider che l’azienda ha standard elevati per il proprio posto di lavoro e che indaga sui reclami dei dipendenti. In una dichiarazione a Il Verge, che può essere letto integralmente di seguito, Apple ha affermato che indagherà sulle accuse e che il suo obiettivo è “assicurarsi che tutti in [its] filiera è protetta e trattata con dignità e rispetto”. Dell e Lenovo non hanno risposto immediatamente alla richiesta di commento.

Secondo Insider, i dipendenti si sentivano come se le loro precedenti preoccupazioni e segnalazioni alla direzione fossero state ignorate. Apple ha detto Il Verge che ha valutato la sede di Houston del CSAT più volte negli ultimi anni, ma non ha discusso i suoi risultati.

La pratica di Apple che visita e ispeziona le strutture dei fornitori, tuttavia, sembra essere di routine (PDF) al punto che i fornitori potrebbero essere in grado di dipingere se stessi in una luce più positiva. InsiderIl rapporto include storie di più dipendenti su cui è stato chiesto di svolgere il lavoro in modo più regolare quando i revisori dei conti di Apple erano in giro.

Apple ha detto Il Verge che ha i più alti standard del settore, e ha una pagina sul suo sito web dedicata a parlare di responsabilità del fornitore. Tuttavia, i fornitori dell’azienda hanno dovuto affrontare accuse di cattive condizioni di lavoro in fabbrica, con tre storie su lavoro forzato, violazioni del diritto del lavoro (dove Apple avrebbe chiuso un occhio) e proteste per la riduzione dei salari in arrivo solo a dicembre 2020. Di recente c’è stato anche il problema dei dipendenti di Apple che lottano per la possibilità di lavorare da remoto.

Il Insider Il rapporto solleva anche preoccupazioni sull’utilizzo da parte del CSAT di agenzie interinali per assumere lavoratori. Secondo il Codice di condotta e gli standard di responsabilità dei fornitori di Apple (PDF), i suoi standard si applicano anche ai subappaltatori e i fornitori di Apple sono responsabili di garantire che anche le aziende che assumono siano conformi. La responsabilità, tuttavia, non è solo di Apple, secondo Insider, CSAT funziona anche per Dell e Lenovo. In particolare, il logo di Dell compare frequentemente nel video promozionale in cima al sito web di CSAT.

Recensioni dei dipendenti per CSAT Solutions su siti come Davvero e Porta di vetro fanno eco ad alcune delle preoccupazioni sollevate da Insider, con molti confrontare le condizioni di lavoro con le fabbriche sfruttatrici, avvertendo i potenziali dipendenti di Paga bassa, ed esprimendo insoddisfazione per ore lavorative e quote. Alcune recensioni confermano anche le affermazioni sulla pulizia e la disponibilità dei bagni, il riscaldamento e i condizionatori d’aria rotti, nonché le rigide regole anti-cellulare. Ci sono anche un discreto numero di recensioni positive, ma molte provengono da dipendenti non addetti alle riparazioni.

Un elenco di lavoro per una posizione di tecnico riparatore di computer presso CSAT, trovato sul sito Web dell’azienda, afferma che i candidati devono essere disposti a fare gli straordinari, senza dire quanto. Gli standard di Apple (PDF) stabiliscono che le settimane lavorative devono essere limitate a 60 ore, inclusi gli straordinari.

L'elenco di lavoro include la riga

Un annuncio di lavoro dal sito web del CSAT.

Ecco la dichiarazione completa di Apple:

Sosteniamo gli standard più elevati del settore e valutiamo regolarmente i nostri fornitori per assicurarci che siano conformi. Negli ultimi anni abbiamo effettuato tre valutazioni al CSAT di Houston e i membri Apple visitano regolarmente il sito. Prendiamo sul serio tutte le accuse e indagheremo. Come sempre, il nostro obiettivo è assicurarci che tutti nella nostra catena di approvvigionamento siano protetti e trattati con dignità e rispetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.