Secondo quanto riferito, il Dipartimento di Giustizia considera l’archiviazione di accuse penali contro i dirigenti di Tether e Bitfinexx

Più di tre anni dopo le prime segnalazioni di un’indagine federale sulla stablecoin di criptovaluta Tether, Bloomberg sta segnalando che rimane un “potenziale” procedimento penale. In risposta al rapporto, il prezzo di Bitcoin è aumentato, salendo brevemente di oltre $ 40.000 per la prima volta da metà giugno.

A differenza di Bitcoin o di altre criptovalute, una stablecoin lega il suo valore a un’altra risorsa, che, in questo caso, è un dollaro USA, sostenuta da denaro reale o altre partecipazioni. È utile per i trader fare mosse istantaneamente senza preoccuparsi delle rapide oscillazioni del mercato. Tuttavia, come molti si sono documentati, risalendo al 2014 quando è stato introdotto Tether, ci sono parti della sua storia che non si sommano alla storia che sta raccontando.

È quella storia antica su cui il rapporto afferma che i pubblici ministeri si concentrano, in particolare se i dirigenti di Tether hanno commesso frodi bancarie e hanno nascosto la natura delle sue transazioni di criptovaluta alle banche. A febbraio, Tether e il suo proprietario Bitfinex ha raggiunto un accordo con il procuratore generale di New York che includeva il pagamento di $ 18,5 milioni di sanzioni senza ammettere o negare le accuse dell’AG secondo cui le società “hanno fatto false dichiarazioni sul sostegno della stablecoin ‘tether’ e sul movimento di centinaia di milioni di dollari tra le due società per coprire il verità sulle enormi perdite di Bitfinex.”

Nel una dichiarazione, Tether ha definito la storia un “riconfezionamento di affermazioni stantie” sulla base di fonti anonime e vecchie accuse. La società afferma: “Tether ha regolarmente un dialogo aperto con le forze dell’ordine, incluso il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, come parte del nostro impegno per la cooperazione, la trasparenza e la responsabilità… È come al solito in Tether e rimaniamo concentrati su come soddisfare al meglio le esigenze dei nostri clienti.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.