Samsung conferma il supporto per Z Fold 3 S Pen poiché la linea Note è nel limbo

Samsung non sta cercando di avere molte sorprese al suo evento Unpacked dell’11 agosto. Le perdite hanno già rivelato il Galaxy Z Fold 3, il Galaxy Z Flip 3, un paio di nuovi smartwatch Galaxy e i nuovi Galaxy Buds 2. Ora, il presidente mobile Samsung TM Roh sta continuando una recente tradizione di pubblicare un post sul blog pre-evento che conferma alcune notizie, fissa le aspettative e suggerisce alcuni dettagli aggiuntivi. Roh promette una maggiore durata per gli schermi pieghevoli, il supporto dello stilo e che Samsung lo farà non rilasciare un nuovo telefono Note questa volta.

Sebbene l’invito Unpacked nella foto sopra non abbia lasciato molto all’immaginazione, Roh esce semplicemente e dice che ci saranno nuovi pieghevoli quest’anno: “La nostra terza generazione di dispositivi pieghevoli aprirà nuove incredibili capacità multitasking e una maggiore durata”, scrive .

La frase chiave a cui prestare attenzione è “durata migliorata”, un tema su cui Roh colpisce di nuovo quando tocca lo Z Flip 3, scrivendo che avrà “uno stile ancora più raffinato, armato di materiali più durevoli e resistenti”.

Ogni successiva iterazione dei telefoni pieghevoli Samsung ha migliorato la durata dello schermo, a partire dalla debacle totale del primo prodotto cancellato attraverso uno schermo di plastica raffinato e infine “Vetro ultra sottile”. Non è ancora chiaro cosa farà esattamente Samsung per migliorare ulteriormente la durata, ma c’è ancora assolutamente spazio per migliorare.

Una recente perdita mostra che i due telefoni pieghevoli potrebbero avere una resistenza all’acqua IPX8, che potrebbe far parte di questa storia di durabilità.

La durata è una specifica vitale per i telefoni pieghevoli, ma sarà doppiamente importante per il prossimo Z Fold 3, che Roh conferma avrà il supporto dello stilo. Tuttavia, potrebbe non funzionare con le S Pen esistenti progettate per il Galaxy S21 Ultra, poiché Roh indica che Samsung annuncerà “la prima S Pen progettata specificamente per i telefoni pieghevoli”.

UN recente perdita a 91cellulari mostra che ci sarà una custodia per il Galaxy Z Fold 3 che avrà un posto dove riporre la nuova S Pen, inserita direttamente al centro dietro la cerniera.

Custodia Galaxy Z Fold 3 trapelata

Custodia per Galaxy Z Fold 3 trapelata.
Immagine: 91cellulari

Roh sta anche ponendo un’altra aspettativa: non ci sarà un Galaxy Note annunciato quest’anno, scrivendo: “invece di svelare un nuovo Galaxy Note questa volta, amplieremo ulteriormente le amate funzionalità di Note a più dispositivi Samsung Galaxy”.

Samsung ha suggerito che potrebbe saltare la creazione di una nota quest’anno a marzo, quando, in una chiamata sugli utili, ha affermato che “potrebbe essere un onere svelare due modelli di punta in un anno”. Questo è probabilmente un riferimento alla carenza di chip in corso, ma ci sono altri punti interrogativi intorno alla linea Note in generale. Ora che la normale linea Samsung Galaxy S21 ha il supporto per lo stilo, sembra che il vantaggio principale di ottenere una nota sia avere un posto dove riporre lo stilo. È una domanda aperta se Samsung intenda effettivamente continuare a realizzare dispositivi Galaxy Note.

Infine, il post di Roh fa alcuni vaghi riferimenti a “collaborazioni con leader del settore affidabili come Google e Microsoft”, con un suggerimento che potrebbe significare un migliore supporto per il multitasking su Z Fold 3.

Si spera che ciò significhi anche che Samsung, Google e Microsoft stanno lavorando insieme per normalizzare il funzionamento del multitasking su Android. Da quando sono comparsi i telefoni pieghevoli, lo spettro della frammentazione li ha perseguitati. Samsung e Microsoft offrono ciascuno esperienze diverse su come organizzare e gestire finestre diverse sui propri schermi. Sebbene Google abbia regolarmente aggiunto il supporto per le funzionalità di piegatura ad Android, non ha avuto una mano forte nel garantire che i telefoni di produttori diversi funzionino allo stesso modo.

Infine, Roh indica la collaborazione di Samsung con Google sulla nuova piattaforma di smartwatch Wear OS 3. Conferma che Samsung continuerà a integrare i suoi orologi con il suo ecosistema software Galaxy, sottolineando che sia Samsung Health che SmartThings continueranno a essere in guardia.

L’evento Unpacked dell’autunno 2020 di Samsung sarà online solo l’11 agosto alle 10:00 ET / 7:00 PT. Puoi aspettarti una copertura completa quel giorno e probabilmente più perdite prima di allora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.