Recensione Lenovo ThinkBook 13S: affari con un budget

Con un prezzo di un livello inferiore ai ThinkPad di classe mondiale di Lenovo, il ThinkBook 13S si rivolge alle piccole e medie imprese e agli utenti aziendali che cercano un dispositivo meno elegante a un costo inferiore. Ma il cartellino del prezzo del ThinkBook non dovrebbe ingannarti: è un contendente. E sono impressionato dal pacchetto che ThinkBook offre per il suo prezzo inferiore a $ 1.000, che include solide prestazioni dei processori Intel di 11a generazione, uno schermo 16:10 ad alta risoluzione e un audio sorprendentemente buono. Per l’uso lavorativo quotidiano, è più che sufficiente per svolgere il lavoro.

Il 13S parte tecnicamente da $ 1,339, ma i prezzi consigliati di Lenovo sono sempre gonfiati e puoi effettivamente acquistare il modello base al Walmart in questo momento per $ 738,81 molto più ragionevole. Tale configurazione include un Core i5-1135G7, 8 GB di RAM (saldata), 256 GB di spazio di archiviazione e un display non touch. Il modello di punta è quotato a $ 1.709 (ma attualmente esaurito sul sito Web di Lenovo) e include un Core i7-1165G7, 16 GB di RAM, 512 GB di spazio di archiviazione e un touchscreen.

La tastiera Lenovo ThinkBook 13s vista dall'alto su un ripiano di piastrelle bianche.  Lo schermo mostra una scena di montagna notturna con una tenda rossa al centro.

Inoltre, una tastiera “resistente agli schizzi” a sei righe.

La SKU intermedia che mi è stata inviata non è effettivamente elencata sul sito Web di Lenovo, ma include Core i5, 16 GB di RAM, 256 GB di spazio di archiviazione e un touchscreen. Al momento della stesura di questo documento, è elencato in $ 829,35 su Amazon. Tutti i modelli hanno un display da 13,3 pollici 2560 x 1600, una webcam 720p e la grafica integrata Iris Xe di Intel.

La cosa principale da sapere è: non compratelo aspettandovi un ThinkPad. Il ThinkBook ha un aspetto molto diverso, con una tastiera grigio-argentea, un logo ThinkBook grigio e un coperchio bicolore che ricorda in qualche modo il Pixelbook di Google. Mancano anche molte delle famose funzionalità del ThinkPad come i clicker del mouse discreti, il nodo TrackPoint e il layout della tastiera unico. Detto questo, non ha nemmeno raccolto una tonnellata di impronte digitali (una lamentela che a volte ho con i ThinkPad) ed è abbastanza portatile con uno spessore di 0,59 pollici e 2,78 libbre.

Anche la tastiera non è una tastiera ThinkPad, il che è un peccato perché le tastiere ThinkPad sono costantemente le mie preferite. Il ThinkBook va ancora bene, ma non ha tasti dedicati Pagina su e Pagina giù o tasti freccia a T invertita come fanno la maggior parte dei ThinkPad moderni. È anche un po’ piatto per i miei gusti, anche se ha un bel clic. Il touchpad è altrettanto funzionale, ma la trama è un po’ ruvida e ha richiesto un po’ di tempo per abituarsi.

Le porte sul lato sinistro del Lenovo ThinkBook 13s.

Vorrei che ci fosse uno slot microSD.

Due cose spiccano sul ThinkBook 13S. Ha come il Dell XPS 13 e il MacBook Air battere con la sua selezione di porte, che include due USB-A 3.2 Gen 1, uno slot di blocco Kensington, uno USB 4 Type-C con Thunderbolt 4, uno HDMI 2.0 e uno jack audio combinato. (Il caricabatterie da 65 W incluso occuperà la porta USB-C quando il ThinkBook è collegato, quindi vorrei che ce ne fosse uno in più.) In secondo luogo, sono rimasto sorpreso da quanto fosse buono l’audio. Potevo effettivamente sentire i bassi dagli altoparlanti stereo da 2 W e la mia musica era complessivamente forte e chiara. C’era una piccola quantità di distorsione ed eco al massimo volume, che ha eliminato un po’ il suono.

Altrove, il display è nitido ma debole, raggiungendo il massimo a soli 244 nit nei nostri test. Va bene per l’uso in interni, ma non sarebbe perfetto per un luogo particolarmente luminoso (e soprattutto non all’aperto). Ed è più debole di alcuni concorrenti; lo ZenBook 13 arriva fino a 368 nit, mentre l’XPS 13 può rompere 400. Apprezzo il fatto che sia 16:10, dandoti un po’ di spazio verticale in più rispetto ai pannelli 16:9 che vedrai spesso sui laptop da 13 pollici. È anche 2560 x 1600 e $ 829 è un prezzo eccellente per quella risoluzione. La webcam fornisce un’immagine accurata ma un po’ sgranata e non è compatibile con Windows Hello. Se vuoi usare quel servizio, c’è un sensore di impronte digitali integrato nel pulsante di accensione che è abbastanza veloce e non mi ha mai dato problemi.

Questo è più o meno l’esterno della 13S. Non è entusiasmante ma affidabile e farà sicuramente il suo lavoro. Vale anche per gli interni. Il ThinkBook è un esecutore solido.

Il Lenovo ThinkBook 13s si apre su un bancone piastrellato bianco, visto dalla parte anteriore.  Lo schermo mostra una scena di montagna notturna con una tenda luminosa al centro e uno striscione Lenovo sul lato destro.

Il corpo ha una “finitura sabbiata anodizzata”.

Questo ThinkBook è certificato Intel Evo, il che significa che soddisfa i vari requisiti di Intel per essere un concorrente di prim’ordine, tra cui riattivazione istantanea, ricarica rapida e prestazioni reattive. Il Core i5-1135G7 si è comportato in gran parte bene nelle mie attività quotidiane. Ho visto un po’ di rallentamento quando stavo spingendo un flusso di lavoro molto impegnativo, inclusi download multipli in esecuzione, copia di file, una dozzina di schede di Chrome e alcune modifiche alle foto in cima, ma qualsiasi cosa di meno era scattante.

Il Lenovo ThinkBook 13s visto di fronte su un piano di lavoro piastrellato di bianco.  Lo schermo mostra una scena di montagna notturna con una tenda luminosa al centro e uno striscione Lenovo sul lato destro.

Scegli tra i profili di alimentazione “Prestazioni estreme”, “Raffreddamento intelligente” e “Risparmio batteria”.

Il ThinkBook si è anche dimostrato competente nei flussi di lavoro per la creazione di contenuti, sebbene non eccezionale. Ha ottenuto un 265 sul Benchmark Puget Systems per Premiere Pro, che testa sia la riproduzione dal vivo che le prestazioni di esportazione a 4K e 8K. Che in realtà batte il XPS 13 con un Core i7-1165G7 più potente su quel benchmark. Batte anche lo ZenBook 13 OLED con un AMD Ryzen 7 5800U, anche se non si avvicina al tocco M1 MacBook Air. In breve, questo dispositivo ha fatto molto meglio su lavori grafici pesanti di quanto mi aspetterei da una macchina di questa fascia di prezzo. (Non sono stato in grado di eseguire la nostra esportazione multimediale del mondo reale su questo dispositivo perché Premiere continuava a bloccarsi nel mezzo – potrebbe essere colpa di Lenovo o Adobe.)

Questo dispositivo non sarebbe la scelta migliore per i professionisti del video, ovviamente, ma questi risultati sottolineano quanto sia buono questo dispositivo. Nonostante costi qualche centinaio di dollari in meno rispetto agli XPS e agli ZenBook là fuori con specifiche simili, tiene testa ai benchmark.

Anche questo laptop non è pensato per i giochi frequenti (pochi laptop di queste dimensioni lo sono), ma può sicuramente eseguire tariffe più casuali e basate su browser. Ha una media di 35 fps su Rocket League impostazioni massime alla risoluzione nativa e 52 fps a 1080p. Nessuno di questi ha raggiunto il punteggio magico 60 (lo ZenBook 13 OLED e l’XPS 13 lo hanno fatto entrambi), ma avrei assolutamente giocato al gioco con entrambe le impostazioni: era fluido e sembrava fantastico. Anche il ThinkBook ha avuto una media di 168 fps su League of Legends a nativi e 179fps a 1080p, che perde anche contro lo ZenBook e l’XPS.

Detto questo, la differenza con i giochi più leggeri non ha importanza poiché lo schermo a 60 Hz del ThinkBook ti mostrerà solo 60 fps. E il ThinkBook in realtà ha fatto meglio, relativamente su titoli più pesanti. Ha una media di 57 fps su Overwatchle impostazioni Ultra a 1080p (a 48 di XPS e 54 di ZenBook). E mentre sbuffava Shadow of the Tomb Raider (impostazioni più basse, native) a soli 22 fps, ha raggiunto 34 fps più impressionanti a 1080p, che è più vicino al MacBook Air (38 fps) che all’XPS (22 fps) e batte anche lo ZenBook (30 fps). Nel complesso, questi risultati sono contrastanti, ma il ThinkBook sta sicuramente reggendo il confronto tra i concorrenti Windows più costosi e con specifiche più elevate.

Il Lenovo ThinkBook 13s su un ripiano di piastrelle bianche visto dal retro, inclinato a sinistra.

Lenovo afferma che la batteria può caricare fino all’80% in un’ora.

Sulla durata della batteria, però, non tanto. Ho avuto sette ore e 12 minuti utilizzando il ThinkBook 13S come driver di lavoro principale con lo schermo di circa 200 nit di luminosità. Non è un disastro e significa che potresti avvicinarti a un’intera giornata lavorativa senza bisogno di collegarlo. Ma questa è un’area in cui ci aspettiamo di più dai concorrenti premium. L’XPS e l’Air hanno avuto una media di oltre otto ore nei nostri test e lo ZenBook 13 con alimentazione AMD (che alimenta uno schermo OLED) ha rotto 11 ore con il mio carico di lavoro.

Anche le cose sono diventate tostate. Il centro della tastiera era così caldo durante le mie sessioni di gioco che era leggermente scomodo da toccare, e anche la parte inferiore del telaio era abbastanza piena di bolle sotto carichi di lavoro pesanti che non potevo usare il ThinkBook sulle mie ginocchia. Le ventole sono diventate piuttosto rumorose durante alcuni di questi periodi, al punto che ho finito per riavviare il computer alcune volte per farli calmare. (Erano silenziosi la maggior parte del tempo se stavo solo lavorando in poche schede.) La CPU è rimasta abbastanza fresca. Ho visto un picco fino a 94 gradi (Celsius) durante il mio Tomb Raider correre, ma le cose sono rimaste al di sotto della metà degli anni ’70.

Nel complesso, tuttavia, la cosa migliore del ThinkBook 13S è che è un buon affare. Gli acquirenti aziendali che cercano prestazioni e software a livello di ThinkPad senza i prezzi ThinkPad probabilmente troveranno il ThinkBook un’opzione solida. Anche se nulla è davvero spettacolare, è certamente insolito vedere la risoluzione dello schermo del ThinkBook a un prezzo inferiore a $ 1.000 e le sue prestazioni saranno più che adeguate per la maggior parte delle attività d’ufficio. La generosa selezione di porte, le proporzioni 16:10, l’otturatore fisico della webcam e l’audio chiaro sono sicuramente la ciliegina sulla torta.

Ci sono aree in cui si vedono le crepe, ovviamente. La durata della batteria è deludente per la categoria e la luminosità dello schermo è deludente. Ottieni vantaggi, in particolare quando si tratta di aspetto e qualità costruttiva, da ultraportatili che costano $ 200- $ 300 in più. Ma ci sono sicuramente clienti – specialmente nella sfera degli affari, immagino – che si preoccupano di più di avere un dispositivo portatile, economico con una connettività decente piuttosto che di averne uno bello. Per quelle persone, questa dovrebbe essere una buona scelta.

Fotografia di Monica Chin / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.