L’app Vigilante Citizen paga gli utenti per trasmettere in streaming scene del crimine ed emergenze

Citizen, un’app dedicata a far esplodere le persone con notifiche su emergenze e scene del crimine nella loro zona, ha pagato gli utenti per filmare i suoi contenuti.

L’azienda ha reclutato “membri del team sul campo” tramite online annunci di lavoro, offrendo ai richiedenti $ 200 a $ 250 al giorno se possono rintracciare e trasmettere in streaming eventi nella loro zona. Questi eventi potrebbero variare da “bambino dichiarato scomparso, incendio in casa, a qualsiasi altra cosa”, afferma l’elenco, con i lavoratori che dovrebbero interrogare testimoni e funzionari di polizia.

Come da elenco: “Dovrai essere molto veloce, non solo in termini di andare in diretta durante i momenti che forniscono valore ai suoi utenti e supportano la missione dell’app, ma essere in grado di individuare e incorporare al volo interviste che contribuire alla diretta streaming.”

Gli annunci di lavoro sono stati individuati per la prima volta dal New York Post, ma da un po’ di tempo circolano segnalazioni di streamer Citizen a pagamento. Il punto quotidiano segnalato a giugno che un uomo di nome Landon è stato visto spesso in streaming dalle scene del crimine a Los Angeles. Citizen ha confermato alla pubblicazione che Landon era un membro della sua squadra sul campo a pagamento.

Come ha detto un portavoce dell’azienda Inviare: “Citizen dispone di squadre in alcune delle città in cui l’app è disponibile per dimostrare come funziona la piattaforma e per modellare pratiche di trasmissione responsabili in situazioni in cui gli eventi si svolgono in tempo reale”.

Anche il cittadino ha detto Citizen Gizmodo che ha 12 di questi “membri della squadra sul campo” in totale. Non è chiaro dove si trovino, ma gli elenchi di lavoro menzionano solo il lavoro a Los Angeles (turni di 10 ore per $ 250 al giorno) ea New York City (turni di 8 ore per $ 200 al giorno).

Citizen, lanciato originariamente nel 2016 come Vigilante prima essere cacciato dall’App Store iOS, si descrive come una “rete di sicurezza personale”. Genera avvisi basati sulla posizione per gli utenti scansionando le comunicazioni della polizia e compilando i rapporti degli utenti. Dice agli utenti di “non avvicinarsi mai a una scena del crimine, interferire con un incidente o intralciare la polizia”.

La società è stata ripetutamente criticata per aver incoraggiato la giustizia della folla. Nel maggio di quest’anno, il CEO di Citizen ha autorizzato l’offerta di una taglia di $ 30.000 agli utenti se riuscivano a trovare un uomo accusato di aver appiccato un incendio. Il nome e l’immagine dell’uomo sono stati condivisi in un live streaming ufficiale sull’app, con gli host che hanno incoraggiato gli spettatori a “uscire e consegnare questo ragazzo alla giustizia” e “dare la caccia a questo ragazzo”. Ma l’individuo è stato accusato ingiustamente e poi scagionato dalla polizia, che disse Le azioni dei cittadini erano state potenzialmente “disastrose”.

L’azienda sembra determinata a essere più di uno spettatore passivo o una fonte di informazioni. Come riportato per la prima volta da Scheda madre a maggio, Citizen ha testato la propria forza di sicurezza privata, schierandosi Auto di pattuglia con marchio cittadino chi risponderebbe alle richieste degli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.