Amazon nega di accettare Bitcoin, lo fa crollare | Notizie di affari ed economia


Lunedì, un annuncio di lavoro per un vantaggio nella valuta digitale ha spinto Bitcoin oltre $ 40.000, il massimo dal 15 giugno.

Amazon.com Inc sta negando un rapporto dei media secondo cui il gigante dell’e-commerce sta cercando di accettare pagamenti in Bitcoin entro la fine dell’anno.

Il rapporto del quotidiano londinese City AM, citando un “insider” senza nome, ha fatto salire la criptovaluta più grande del mondo fino al 14,5% prima di ridurre i guadagni per l’ultimo scambio del 6% in più a $ 37.684,04.

“Nonostante il nostro interesse per lo spazio, la speculazione che è scaturita sui nostri piani specifici per le criptovalute non è vera”, ha detto lunedì un portavoce di Amazon. “Rimaniamo concentrati sull’esplorazione di come potrebbe essere questo aspetto per i clienti che acquistano su Amazon”.

La società il 22 luglio ha pubblicato un’opportunità di lavoro per una valuta digitale e un prodotto blockchain.

All’inizio di lunedì, l’annuncio di lavoro del gigante della vendita al dettaglio aveva suscitato domande tra gli analisti sul fatto che la mossa potesse alla fine portare Amazon ad accettare Bitcoin come metodo di pagamento.

La smentita della società ha fatto crollare Bitcoin sotto i 37.000 dollari, mentre anche le monete rivali tra cui Ether e Litecoin sono scese.

Gli investitori che si sono affrettati a coprire le scommesse ribassiste hanno alimentato il precedente rally che ha portato la moneta a un aumento di oltre il 17% lunedì a $ 40.545, il massimo dal 15 giugno. Lunedì sono stati liquidati più di $ 950 milioni di criptovalute, il massimo da maggio 19, secondo i dati di Bybt.com.

“Gli short si stavano accumulando mentre scendevamo, supponendo che stessimo guardando un minimo di $ 25.000, che era previsto su tutta la linea”, ha affermato Vijay Ayyar, capo dell’Asia Pacific con l’exchange di criptovalute Luno. “Ma poi c’è stato un forte accumulo nella regione da $ 29.000 a $ 30.000 che ha colto alla sprovvista molti di quei cortometraggi e quindi ha portato alla primavera verso l’alto”.

L’attuale volatilità dei prezzi di Bitcoin fa parte di una più ampia correzione multi-onda da quando ha raggiunto un record ad aprile, ha affermato Ayyar. Il prezzo potrebbe rimbalzare fino a $ 45.000 nel breve termine prima di un altro potenziale calo per completare la correzione, ha affermato.

“Stiamo ancora assistendo alla correzione”, ha aggiunto.

Un numero crescente di aziende ha iniziato ad accettare valute virtuali per il pagamento, avvicinando al mainstream una classe di attività fino a poco tempo evitata dalle principali istituzioni finanziarie.

La scorsa settimana, l’amministratore delegato di Tesla Inc Elon Musk ha affermato che il produttore di auto elettriche molto probabilmente ricomincerà ad accettare Bitcoin come pagamento una volta condotta la dovuta diligenza sulla quantità di energia rinnovabile utilizzata per estrarre la valuta.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.