I campioni asiatici del Qatar hanno battuto El Salvador e hanno raggiunto le semifinali della Gold Cup | Notizie sul calcio


Ali segna una doppietta per il Qatar mentre i detentori del Messico battono l’Honduras per prenotare il loro posto nei quarti di finale.

Al Moez Ali ha segnato una doppietta, rendendo i campioni d’Asia del Qatar la prima squadra a raggiungere le semifinali della CONCACAF Gold Cup sabato, battendo El Salvador 3-2.

Abdelaziz Hatim ha segnato anche per il Qatar, invitato come ospite al torneo, nella sfida dei quarti di finale in Arizona.

Ali ha aperto le marcature al secondo minuto capitalizzando su un giveaway di El Salvador.

Appena sei minuti dopo, Hatim ha martellato un tiro di destro in porta per il 2-0.

El Salvador è stato chiamato per un fallo di mano al 55 ‘, che ha portato Ali a segnare il suo secondo gol della partita su calcio di rigore per dare al Qatar un vantaggio di tre gol.

Ma El Salvador non se la cava e la sua rimonta inizia al 63′ quando Amando Moreno serve Joaquin Rivas che realizza il primo gol della sua squadra.

Rivas ha segnato ancora 11 minuti più tardi con un sinistro, ma il Qatar ha tenuto il posto in semifinale.

Il detentore del Messico va in semifinale

Nel frattempo, il Messico ha fatto un altro passo avanti verso la difesa del titolo segnando tre gol nel primo tempo in rotta verso una sconfitta per 3-0 dell’Honduras a corto di personale.

I detentori hanno superato una squadra dell’Honduras esaurita che aveva perso diversi giocatori per infortunio e protocolli di sicurezza COVID.

L’attaccante Rogelio Funes Mori ha segnato un colpo di testa al 26 ‘per aprire le marcature per il Messico, che dovrà affrontare il prossimo Canada o Costa Rica.

Jonathan Dos Santos e Orbelin Pineda hanno poi segnato sette minuti di distanza per aprire la partita allo State Farm Stadium di Phoenix, in Arizona.

Il Messico ha incrociato una squadra dell’Honduras esaurita [Frederic J Brown/AFP]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.