Le Olimpiadi della pandemia, la disinformazione sui vaccini e altre notizie sul coronavirus

Le Olimpiadi della pandemia, la disinformazione sui vaccini e il ripristino dei pass per il Covid-19. Ecco cosa dovresti sapere:

Vuoi ricevere questa carrellata settimanale e altre notizie sul coronavirus? Iscrizione qui!

Titoli

Le Olimpiadi potrebbero essere un evento ‘super-evolutivo’ del Covid-19

Un anno dopo il previsto, le Olimpiadi estive del 2020 sono iniziate oggi a Tokyo. Per le parti interessate, c’era un enorme incentivo per assicurarsi che i Giochi si svolgessero in una forma o nell’altra. Ma mentre circa l’85 percento delle persone che vengono a Tokyo per l’evento sono vaccinate, solo il 22 percento dei giapponesi lo è. Insieme al fatto che i casi sono rimasti relativamente bassi in Giappone, le Olimpiadi potrebbero fornire il terreno fertile perfetto per la super diffusione e lo scambio di nuove varianti.

Oltre il Villaggio Olimpico, il virus è ancora una volta in aumento a Tokyo, che è attualmente in uno stato di emergenza che durerà fino alla fine dei Giochi. Il primo ministro Yoshihide Suga ha recentemente ammesso che è stato difficile suscitare entusiasmo tra i cittadini giapponesi in mezzo ai timori di pandemia. All’inizio di questa settimana, Toyota ha annunciato che lo era tirando fuori le sue pubblicità per le Olimpiadi in solidarietà con l’opposizione del pubblico giapponese all’evento.

La disinformazione e l’esitazione sui vaccini riducono i tassi di vaccinazione e guidano una nuova ondata di casi negli Stati Uniti

La variante Delta ora rappresenta oltre l’80% delle infezioni negli Stati Uniti e ha stimolato un aumento di casi, ricoveri e decessi in ogni stato e Washington, DC. Detto questo, i peggiori focolai si verificano in luoghi in cui i tassi di vaccinazione sono rimasti bassi. La Casa Bianca ha ripetutamente sottolineato che la disinformazione ha impedito a molti di vaccinarsi e piattaforme di social media accusate come Facebook di non fare abbastanza per frenare la sua diffusione.

Ma è difficile sostenere che qualsiasi social network abbia l’impatto di canali di notizie via cavo conservatori come Fox News, dove quasi il 60 percento dei segmenti relativi ai vaccini in un recente periodo di due settimane ha minato gli sforzi di vaccinazione. E l’esitazione nei confronti del vaccino negli Stati Uniti cade ancora in gran parte lungo le linee del partito. Con l’aumento del Delta, tuttavia, sempre più repubblicani lo sono incoraggiando la loro base per uscire e sparare, tra cui il leader della minoranza al Senato Mitch McConnell e il rappresentante Steve Scalise, il repubblicano numero due alla Camera.

Paesi, città e distretti scolastici ripristinano le misure di sanità pubblica man mano che Delta si diffonde

Durante l’ascesa della variante Delta, alcuni paesi stanno reintroducendo i pass Covid o altri modi per dimostrare la vaccinazione prima di entrare in determinati stabilimenti. Da mercoledì, visitatori in Francia serve un pass speciale dicendo che o sono completamente vaccinati, sono risultati negativi o si sono ripresi da Covid-19 per andare in cima alla Torre Eiffel e visitare musei e cinema. Il programma Green Pass di Israele, che limita l’accesso a spazi pubblici come ristoranti, palestre e sinagoghe alle persone che sono state vaccinate o recentemente risultate negative, tornerà in vigore la prossima settimana. E Boris Johnson ha recentemente annunciato che i locali notturni inglesi e altri luoghi con folla richiederanno la prova della vaccinazione entro fine settembre.

Anche negli Stati Uniti, alcuni stanno rivalutando le misure di sanità pubblica. Il sindaco di New York Bill de Blasio ha annunciato questa settimana che i dipendenti degli ospedali pubblici dovranno essere vaccinati o essere testati settimanalmente in un offerta per aumentare i tassi di vaccinazione all’interno degli ospedali della città. e Scuole pubbliche di Chicago ha recentemente annunciato che tutti gli studenti e gli insegnanti dovranno indossare le mascherine all’inizio delle lezioni il mese prossimo, indipendentemente dal fatto che siano stati vaccinati o meno.

Distrazione quotidiana

Fortnite, L’ultimo di noi, Bioshock Infinito—Troy Baker ha doppiato ruoli in molti dei videogiochi più decantati dell’ultimo decennio. WIRED ha parlato con il doppiatore della sua prolifica carriera.

Qualcosa da leggere

Dopo che Trayvon Martin è stato ucciso nel 2012, Black Twitter si è mobilitato per dar voce all’indignazione e sostenere la sua famiglia, prima online e poi offline. Jason Parham ha raccontato la campagna nella parte II di A People’s History of Black Twitter.

Controllo sanitario

In questi giorni, puoi acquisire quasi tutte le nuove abilità con dedizione, uno smartphone e una connessione Internet. Ecco i nostri strumenti preferiti per imparare a suonare uno strumento, a casa e, spesso, gratuitamente.

Una domanda

Gli urbanisti hanno annunciato la pandemia come un’opportunità per potenziare le piccole città e rifare in meglio quelle grandi, dando la priorità a pedoni e ciclisti rispetto alle auto, trovando modi per far respirare meglio gli edifici e riformando l’ora di punta. Altri ricercatori hanno notato che i modi in cui la criminalità urbana è diminuita nel 2020 forniscono informazioni importanti che potrebbero aiutare le città ad aumentare la sicurezza e a farlo in modo più equo, anche dopo la pandemia. Tuttavia, non c’è dubbio che la pandemia abbia messo a dura prova la vita urbana. Un esempio: il trasporto di massa, linfa vitale di città come New York, è in serio pericolo.


Altre grandi storie WIRED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.