Recensione della batteria Apple MagSafe: convenienza rispetto alla capacità

La nuova batteria MagSafe di Apple è un rettangolo bianco che puoi attaccare sul retro di un iPhone 12 per caricarlo. È il terzo tentativo di Apple di progettare una soluzione per batterie esterne per iPhone e mi piace di più rispetto alle precedenti custodie per batterie.

Tuttavia, chiunque stia pensando di spendere $ 99 per questa batteria dovrebbe tenere a mente un fatto importante: anche Apple non può infrangere le leggi della fisica. È altrettanto vincolato dalle stesse regole del magnetismo e degli elettroni di tutti gli altri.

Queste leggi richiedono compromessi: una batteria in grado di caricare completamente la maggior parte dei modelli di iPhone 12 sarebbe grande. Una batteria abbastanza piccola da non sembrare strana su un telefono non avrebbe abbastanza energia. Inoltre, gli elettroni possono fluire così velocemente senza accumulare calore e degradare la batteria.

Apple ha trovato un equilibrio tra tutti questi estremi e mantiene quell’equilibrio con una stretta integrazione software che gestisce in modo aggressivo il modo in cui questa batteria carica il telefono. Il risultato è un gadget che si concentra singolarmente sull’iPhone, a volte a proprio danno.

La parte migliore della batteria MagSafe è che funge anche da disco MagSafe wireless a ricarica rapida quando è collegata. Quindi la grande domanda è se tutto ciò è sufficiente per giustificare il prezzo, soprattutto rispetto alla concorrenza.

La batteria MagSafe non ha energia sufficiente per caricare completamente un iPhone 12 Mini da zero al 100%.

Durante i miei test, la batteria MagSafe è stata completamente scarica quando il mio iPhone 12 Mini ha raggiunto l’83 percento, il che ha richiesto 130 minuti di ricarica. Non l’ho collegato per questo test, il che significa che è stato caricato a una velocità relativamente bassa di 5 W, in modo da ridurre al minimo il calore e massimizzare la longevità della batteria.

Ho usato l’iPhone molto sporadicamente durante il periodo di ricarica (principalmente per registrare i risultati ogni 15 minuti), anche se ho ascoltato un podcast di 15 minuti tramite Bluetooth che ha rallentato un po’ la ricarica.

In conclusione: è una piccola batteria e ti aiuterà a ricaricare il tuo iPhone, non a caricarlo completamente. Sui modelli di iPhone 12 più grandi, non raggiungerà nemmeno l’83 percento.

La schermata che appare quando si collega la batteria MagSafe

La schermata che appare quando colleghi la batteria MagSafe.

La batteria MagSafe su un iPhone 12 Pro Max

La batteria MagSafe su un iPhone 12 Pro Max.

C’è una discussione da fare su quale sia il modo giusto per parlare della dimensione della batteria. La batteria MagSafe ha solo una batteria da 1.460 mAh, ma quel numero non è paragonabile ad altre batterie perché può far passare più volt (7,62 V). Quindi il valore nominale di 11,13 Wh (Watt-ora) della batteria MagSafe è il numero che conta davvero. Nel frattempo, Anker produce una batteria da 5.000 mAh con ricarica wireless e magneti per meno di $ 50. Ha una potenza nominale di 18,5 Wh, quindi le differenze sono minori di quanto appaiano a prima vista.

La discussione sulla misurazione della batteria è interessante, ma non cambia il fatto che la batteria MagSafe è semplicemente piccola. È pensato per essere tascabile e facile da trasportare, quindi dovresti considerarlo come qualcosa che può allungare un po’ la durata della batteria, non farti passare più giorni lontano da un caricabatterie.

Come ci si potrebbe aspettare, l’esperienza software con la batteria MagSafe è strettamente integrata nell’iPhone. Ci sono grandi animazioni che mostrano la carica sia del telefono che della batteria quando lo colleghi. Viene visualizzato anche nel widget del livello della batteria.

Ancora più interessante, quando si collega la batteria per la prima volta, il tuo iPhone visualizzerà un avviso che questa batteria non caricherà il telefono oltre il 90 percento, in base alla progettazione. Questi ultimi punti percentuali mettono molto a dura prova le batterie, e in questo contesto non ne vale la pena. Penso che sia una mossa intelligente, ma se vuoi assolutamente quell’ultimo 10 percento, puoi premere a lungo l’icona della batteria nel Centro di controllo e dirgli di caricare oltre il 90 percento.

Una batteria Anker accanto alla batteria MagSafe

Una batteria Anker accanto alla batteria MagSafe.

La batteria Anker è un po' più grande, ma ha anche una batteria più grande all'interno.

La batteria Anker è un po’ più grande, ma ha anche una batteria più grande all’interno.

So che sembra complicato e deludente, ma in uso è in realtà l’opposto. Avrei semplicemente schiaffeggiato la batteria sul retro del mio telefono quando ero preoccupato per la durata della batteria e non mi sono preoccupato dei dettagli. Il risultato non era la necessità di tenere d’occhio la durata della batteria come faccio di solito. È elegante invece che potente.

È tutto intelligente, ma succede solo con l’iPhone. È sicuramente un’esperienza complessiva migliore di quella che otterresti con la batteria Anker, che è più spessa per l’avvio. Ma l’Anker ha altri vantaggi. La sua batteria è più grande, per prima cosa. Ha anche una porta USB-C che si ricarica quando è collegata e può essere utilizzato per caricare i dispositivi tramite un cavo. È meno elegante per gli utenti iPhone, ma è molto più versatile.

La porta Lightning nella parte inferiore della batteria MagSafe significa che gli utenti iPhone possono continuare a utilizzare lo stesso cavo di ricarica, quindi è probabilmente la scelta giusta per tenerlo. È un peccato che Lightning non possa caricare in nessuna delle direzioni come può fare una porta USB-C.

La batteria Apple MagSafe si adatta quasi perfettamente all'iPhone 12 Mini

La batteria Apple MagSafe si adatta quasi perfettamente all’iPhone 12 Mini.

La batteria MagSafe è progettata per adattarsi perfettamente alle dimensioni dell’iPhone 12 Mini. Si allinea esattamente ai bordi ed è più comodo da tenere di quanto mi aspettassi. Se hai un iPhone più grande, si siederà sul retro in modo un po’ più goffo: sembra davvero minuscolo su iPhone 12 Pro Max.

La batteria MagSafe ha un aspetto un po' strano su un iPhone 12 Pro Max

La batteria MagSafe ha un aspetto un po’ strano su un iPhone 12 Pro Max.

io Twitter interrogato per domande sulla batteria e sono rimasto sorpreso dal vetriolo che ho visto nelle mie risposte – e altrove. È facile prendere in giro l’aspetto di una batteria sul retro di un telefono. È anche facile seguirlo per non fornire abbastanza carica. Dopo averlo usato, non sono sicuro che lo vorrei più grande e certamente non lo vorrei più piccolo. Per me, non esiste una batteria esterna di bell’aspetto. Alla fine della giornata, sono tutti pezzi squadrati o oblunghi di plastica o metallo.

La plastica bianca ha una finitura opaca che aiuta un po’ con la presa, ma non la definirei morbida al tatto. Mi chiedo se col tempo prenderà le macchie dai blue jeans, ma nei pochi giorni in cui l’ho testato, è rimasto pulito.

Si aggancia al retro di un iPhone senza custodia con uno snick soddisfacente. È sicuro come penso ci si possa ragionevolmente aspettare da qualcosa connesso con i magneti. Sarebbe bello se il magnete di allineamento fosse un po’ più forte, ma sono contento che il mio iPhone non contenga magneti così potenti da incasinare le carte di credito. Fisica!

Puoi scuotere intenzionalmente la batteria o farla scivolare via quando la metti in tasca, ma non ho avuto questi problemi. Tuttavia, se hai intenzione di usarlo con una custodia, hai assolutamente bisogno di una custodia compatibile con MagSafe che di per sé ha dei magneti. Uso una custodia di plastica molto sottile e quello strato minimo è stato più che sufficiente per impedire ai magneti di funzionare efficacemente.

La batteria MagSafe mostra quanta carica è rimasta in un widget iPhone

La batteria MagSafe mostra quanta carica è rimasta in un widget iPhone.

Dopo due giorni di test su un paio di batterie MagSafe diverse su iPhone 12 Mini e iPhone 12 Pro Max, sono giunto a una conclusione sorprendente. La mia parte preferita non è la batteria, è il caricabatterie MagSafe.

Quando penso alla batteria MagSafe come a un disco di ricarica MagSafe a cui è collegata una batteria, penso che abbia un po’ più senso come prodotto. Il disco MagSafe di Apple costa $ 40, il che certamente non rende il prezzo richiesto di $ 99 per questa batteria un affare, ma potrebbe valere la pena acquistare la batteria invece del disco per alcune persone.

Devo sottolineare che per $ 99 mi sarei aspettato che Apple includesse almeno un cavo Lightning. Non lo fa, né include un mattone di ricarica.

Quando è collegata a un caricatore a muro abbastanza potente, la batteria MagSafe può caricare il telefono fino a 15 W, proprio come il disco MagSafe standard. Il caricabatterie può riempire sia se stesso che il tuo iPhone. Se vuoi dare la priorità alla velocità di ricarica su iPhone, puoi collegare esso in invece e quindi l’iPhone utilizzerà la ricarica wireless inversa per ricaricare la batteria. (Sfortunatamente e diversamente dai telefoni Android, la ricarica wireless inversa dell’iPhone non funziona per altri dispositivi, come gli AirPods.)

La batteria MagSafe può anche caricare gli AirPod in modalità wireless

La batteria MagSafe può anche caricare gli AirPod in modalità wireless.

La migliore caratteristica della batteria MagSafe è che si tratta di un buon caricabatterie wireless MagSafe. È anche una batteria decente, ma solo se la pensi come un piccolo extender, uno che scambia la longevità con le dimensioni. Vorrei che avesse più capacità? Ovviamente. Vorrei anche che potesse avere più capacità senza diventare più grande di quanto non sia già. Non invidio la fisica e capisco perché Apple ha scelto la dimensione che ha fatto.

Ma pagare $ 99 per tutta l’eleganza e l’integrazione della batteria MagSafe non ha senso quando ci sono opzioni molto più economiche che sono meno obbligate a lavorare con un solo telefono. Un pacco batteria sembrerà sciocco, non importa cosa, potresti anche averne uno che sia il più versatile possibile.


Relazionato:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.