Zoom ora ti consentirà di aggiungere app di terze parti alle tue chiamate

Zoom sta promuovendo le sue ambizioni di essere la tua app di riferimento per riunioni ed eventi virtuali rendendo le app Zoom e gli eventi Zoom ampiamente disponibili a partire da mercoledì.

Le app Zoom sono integrazioni di terze parti che verranno visualizzate direttamente nella tua chiamata Zoom. Ci saranno più di 50 app disponibili, incluse app come Asana, l’app per gli sfondi di Pexels o persino giochi come Dritta. Se utilizzi l’ultima versione del client Zoom, sarai in grado di installare app da una nuova scheda App che vedrai sulla barra degli strumenti durante le chiamate Zoom (sebbene l’amministratore della tua azienda possa aver bisogno di abilitarle).

La piattaforma per eventi di Zoom, Zoom Events, offre funzionalità per aiutarti a ospitare solidi eventi virtuali. Ad esempio, puoi creare un hub che fornisce dettagli sull’evento e impostare una chat nell’hub. Sarai anche in grado di vendere i biglietti tramite Zoom Events e la società non prenderà una fetta di tali vendite. Zoom continuerà a offrire SuZoom, la sua piattaforma di eventi progettata per le piccole imprese che agisce più come un mercato per eventi virtuali, anche se rimarrà “in beta”, ha affermato la società.

Zoom ha annunciato per la prima volta OnZoom e app di terze parti integrate a ottobre. La piattaforma Zoom Events è stata rivelata per la prima volta a maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.