Instagram introduce un’impostazione per controllare i contenuti sensibili nella scheda Esplora

Facebook sta annunciando una nuova impostazione che ti consente di limitare la quantità di contenuti potenzialmente sensibili visualizzati nella scheda Esplora di Instagram. Secondo Facebook, la nuova impostazione di Controllo dei contenuti sensibili ti consentirà di “vedere più o meno alcuni tipi di contenuti sensibili”, che potrebbero essere “sconvolgenti o offensivi”. Quanto contenuto verrà mostrato o meno nei tre livelli, “Consenti”, “Limita (predefinito)” e “Limita ancora di più” è piuttosto vago e abbiamo contattato Facebook per chiarimenti.

Sopra la pagina di supporto per il controllo dei contenuti sensibili, Instagram afferma che i contenuti sensibili potrebbero includere post sessualmente allusivi o violenti, nonché post che promuovono cose come il tabacco o l’uso di prodotti farmaceutici. Facebook è chiaro che questa impostazione si basa sulla sua Linee guida per le raccomandazioni, che regolano ciò che può essere visualizzato nella pagina Esplora e non le sue Linee guida comunitarie.

I post che violano completamente le regole di Facebook verranno comunque rimossi, il controllo dei contenuti sensibili offre agli utenti più opzioni su quanto vogliono essere esposti a contenuti che potrebbero essere sconvolgenti nella scheda Esplora. Per esempio, Facebook dice i contenuti che mostrano una rissa o persone in abiti trasparenti possono essere considerati “sensibili” e pertanto non dovrebbero essere visualizzati nella pagina Esplora per le persone che hanno limiti di contenuti sensibili. La violenza o la nudità “grafica”, tuttavia, verrebbero rimosse dal sito e non verrebbero visualizzate nemmeno per coloro che hanno il controllo dei contenuti sensibili impostato su “Consenti”.

Facebook non ha risposto a una richiesta di commento su quanta differenza l’impostazione fa sulla quantità di contenuti potenzialmente sensibili mostrati a un utente. Le descrizioni mostrate nello screenshot di Facebook della funzione, visto nella parte superiore di questo articolo, sono un po’ vaghe, tuttavia: l’impostazione Limite ancora di più non dice che non vedrai contenuti sensibili, ma solo che “potresti” vedere meno post che “potrebbero” essere sconvolgenti.

Secondo Facebook, l’impostazione sarà accessibile andando sul tuo profilo, quindi toccando Impostazioni > Account > Controllo dei contenuti sensibili. La funzione non sembra essere ancora disponibile per tutti gli utenti: l’opzione non è stata visualizzata per me o per alcuni dei miei colleghi. Facebook afferma che l’impostazione per consentire contenuti sensibili potrebbe non essere disponibile per le persone di età inferiore ai 18 anni.

Questo annuncio arriva in un momento in cui molti social network, in particolare piattaforme di condivisione di foto e video, stanno cercando di capire come gestire contenuti che potrebbero essere fastidiosi per alcuni utenti ma coinvolgenti per altri. L’anno scorso, TikTok ha introdotto schermate di avviso per video potenzialmente grafici e Pinterest ha recentemente annunciato il divieto di pubblicità per la perdita di peso. Lo stesso Instagram cerca di offuscare le immagini che potrebbero essere potenzialmente scatenanti per le persone alle prese con disturbi alimentari e fornisce risorse agli utenti che cercano contenuti relativi all’alimentazione disordinata. L’annuncio di oggi non sembra segnalare un cambiamento drastico per la pagina Esplora, ma dovrebbe dare alle persone un po’ più di controllo su ciò che vedono su di essa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.