Attacco con coltello contro il presidente ad interim del Mali Assimi Goita: Report | Notizie sul Mali


L’attacco è avvenuto durante la preghiera nella grande moschea della capitale, Bamako, nel mezzo dei festeggiamenti per la festa islamica di Eid al-Adha.

Il presidente ad interim del Mali, Assimi Goita, è stato attaccato da due uomini armati, tra cui uno che brandiva un coltello, secondo l’agenzia di stampa AFP.

L’attacco di martedì è avvenuto durante le preghiere nella Grande Moschea della capitale, Bamako, nel mezzo dei festeggiamenti per la festa islamica di Eid al-Adha.

Da allora Goita è stato prelevato dalla scena, secondo un giornalista dell’AFP che ha assistito all’attacco. Non è stato subito chiaro se fosse stato ferito.

Il ministro per gli affari religiosi Mamadou Kone ha detto all’AFP che un uomo aveva “cercato di uccidere il presidente con un coltello”, ma è stato arrestato.

Latus Toure, il direttore della Grande Moschea, ha detto che un aggressore si è lanciato verso il presidente ma ha ferito qualcun altro.

Il presidente, 37 anni, ha prestato giuramento il mese scorso nonostante abbia affrontato un contraccolpo diplomatico per la sua seconda presa di potere in nove mesi.

Nell’agosto 2020, il colonnello Goita aveva guidato un colpo di stato militare che aveva rimosso il presidente assediato Ibrahim Boubacar Keita dopo mesi di proteste antigovernative per la corruzione percepita e l’incapacità di affrontare una crisi di sicurezza in deterioramento emersa per la prima volta nel 2012.

Alla fine di maggio, Goita, che serviva come vicepresidente del Mali in un governo di transizione incaricato di riportare il paese al governo civile nel febbraio 2022, ha ripreso il potere dopo aver accusato il presidente ad interim Bah Ndaw e il primo ministro Moctar Ouane di non averlo consultato in merito un rimpasto di governo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.