Il colossale display MicroLED da 1.000 pollici di Samsung ha colori migliorati e un design più sottile

Samsung sta rilasciando una nuova versione di The Wall, il suo enorme display MicroLED modulare. Con una dimensione di oltre 1.000 pollici, il nuovo display “Serie IWA” è rivolto alle aziende e alle applicazioni commerciali piuttosto che alle case e le immagini promozionali di Samsung mostrano che viene utilizzato come un enorme display in un ambiente di vendita al dettaglio. Il display è disponibile in “mercati selezionati” da oggi, ma il comunicato stampa di Samsung non elenca pubblicamente un prezzo.

I miglioramenti per il display di quest’anno includono LED che sono fino al 40% più piccoli rispetto allo scorso anno, che secondo Samsung dovrebbero portare a un contrasto più elevato e a una migliore uniformità del colore. Anche la purezza dei colori di The Wall è stata migliorata rispetto al modello 2020 e Samsung si vanta di avere un nuovo processore AI che migliora ulteriormente la qualità dell’immagine e il contrasto e rimuove il rumore. Le connessioni docking hanno un design wireless migliorato e la profondità del display è stata dimezzata.

The Wall, ora con pixel più piccoli e un design più sottile.
Immagine: Samsung

Il display ha una risoluzione 8K con una frequenza di aggiornamento di 120Hz e, poiché è composto da pannelli modulari, può essere organizzato in una serie di configurazioni diverse, inclusa una risoluzione 16K ultrawide 15.360 x 2.160. Samsung afferma che il nuovo modello 2021 può essere predisposto per essere concavo, convesso o installato in altre posizioni come essere appeso, montato a soffitto o installato a forma di “L”.

La nuova serie IWA di The Wall è l’ultimo display di Samsung a utilizzare la sua tecnologia MicroLED, che si basa su una serie di LED autoemissivi per creare la sua immagine, piuttosto che su uno strato LCD come la maggior parte dei televisori tradizionali. Significa che i pannelli possono creare livelli di nero migliori disattivando completamente i pixel, in modo simile all’effetto che vedrai da una TV OLED ma senza le limitazioni tradizionali di OLED come il rischio di burn-in e una luminosità di picco inferiore rispetto ai pannelli LCD. Samsung afferma che la sua ultima versione di The Wall ha una luminosità di picco di 1.600 nit, mentre i migliori OLED di LG raggiungono ancora un picco inferiore a 1.000.

Mentre The Wall è un tentativo di vendere enormi display MicroLED ai clienti commerciali, Samsung ha anche iniziato a includere la tecnologia nei televisori di dimensioni tradizionali per il resto di noi. Al CES di quest’anno ha annunciato una TV MicroLED da 110 pollici e in seguito ha ampliato questa gamma per includere modelli da 76 a 99 polliciinch. Questi sono ancora enormi televisori, certo, ma almeno dovrebbero stare su un muro della tua casa, a differenza del colossale mostro da 1000 pollici di Samsung.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.