Google ridisegna le sue emoji per essere più universali e autentiche

Google sta modificando 992 dei suoi design emoji per renderli più “universali, accessibili e autentici” la società ha annunciato oggi. I nuovi design arriveranno questo autunno insieme ad Android 12, ma Google afferma che saranno disponibili anche su versioni precedenti con app che utilizzano il suo livello di compatibilità Appcompat. Arriveranno anche su altre piattaforme Google come Gmail, Chrome OS, Google Chat e YouTube Live Chat questo mese.

Nessuno dei cambiamenti è particolarmente drastico. Invece, sono principalmente i tipi di modifiche che rendono il significato di ogni emoji più facile da capire a colpo d’occhio da una gamma più ampia di persone. L’emoji della torta, ad esempio, attualmente sembra una classica torta di zucca americana. Va bene per gli americani, ma significa che, nel Regno Unito, il design sembrava più vicino a una crostata che a una torta tradizionale. Il nuovo design più universale dovrebbe risolvere questo problema.


Torta in stile americano contro un design più universale.
Immagine: Google

In altri casi, Google ha dato ai suoi progetti un aspetto più audace ed esagerato, il che è utile considerando quanto piccoli appaiono sulla maggior parte degli schermi. L’emoji croissant e pancetta ora avrà più lucentezza, mentre le forbici avranno un bordo tagliente più esagerato. Anche i veicoli come automobili e taxi sono stati modificati nelle proporzioni per renderli più accattivanti.

Infine, l’emoji del bikini non sembra più indossato da una persona invisibile e l’emoji della maschera facciale ora mostra una faccia con gli occhi aperti. Google afferma di aver apportato questa modifica per riflettere il fatto che le maschere sono diventate “un modo universale di mostrare gentilezza agli altri” piuttosto che un simbolo di qualcuno che è malato.


Il nuovo design della maschera che apre gli occhi.
Immagine: Google

Non è insolito per le aziende ridisegnare le proprie emoji in questo modo, sia per correggere le imprecisioni, sia per riflettere le mutevoli ipotesi culturali su come vengono utilizzate. L’anno scorso, Apple ha apportato una modifica simile alla propria emoji maschera per mostrare una faccia sorridente sotto la maschera, e ha anche cambiato la sua emoji siringa per renderla più appropriata come simbolo per i vaccini. Nel 2019, ha persino aggiornato la sua emoji dell’abaco dopo che le persone hanno segnalato problemi con il suo vecchio design. E non dimentichiamo le riprogettazioni di Google delle sue emoji di hamburger e birra in risposta a una protesta nel 2017.

Se ti stai chiedendo perché abbiamo visto una tale raffica di notizie sulle emoji negli ultimi due giorni, è perché il World Emoji Day di quest’anno arriva domani, 17 luglio. Ieri abbiamo visto l’annuncio dei finalisti per il nuovo lotto di emoji di quest’anno, Facebook ha annunciato nuove emoji con audio per il suo servizio Messenger e persino Microsoft è entrata in azione con un nuovo set di emoji 3D su Windows, Office, Microsoft Teams , e altrove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.