Scorta di cocaina per 9 milioni di euro sul tetto di casa in Sardegna | Italia


La valigia nascosta con la cocaina era destinata a cadere da un aereo leggero nelle mani dei narcotrafficanti in attesa a terra a Baratili San Pietro, un paese di circa 1.200 persone in Sardegna.

Invece è atterrato sul tetto di una casa, rompendo un pannello solare lungo la strada.

I proprietari allarmati della proprietà hanno sentito un forte scoppio e hanno immediatamente chiamato la polizia, che ha trovato una valigia nera sul tetto piena di 8,5 kg di cocaina pura del valore di oltre 9 milioni di euro (7,7 milioni di sterline). “Piove cocaina in Sardegna”, riporta la stampa italiana dell’incidente del 28 marzo, confrontandolo con le tattiche utilizzate dai narcotrafficanti in Sudamerica.

Dopo una ricerca durata quattro mesi nell’ambito di un’indagine con il nome in codice Fly Down, martedì la polizia ha arrestato il pilota dell’aereo.

La scorta di cocaina pura pesava 8,5 kg e aveva un valore di oltre 9 milioni di euro
Sequestrata la scorta di cocaina. Photograph: Oristano Carabinieri

La loro indagine ha rivelato che l’aereo era decollato da un piccolo aeroporto di Roma e ha sorvolato la provincia di Nuoro nel nord-est della Sardegna prima di dirigersi a ovest verso Baratili San Pietro in provincia di Oristano, dove è scomparso dai radar per circa 20 minuti.

La polizia ha detto che l’aereo è scomparso dai radar nei minuti precedenti alla caduta della valigia perché stava volando a un’altitudine così bassa. “L’analisi del GPS situato a bordo dell’aereo ha confermato che durante quei 20 minuti l’aereo aveva effettuato diversi giri nella zona sopra il luogo [where the suitcase] è stato scoperto”, ha detto la polizia.

Le immagini dello stesso aereo sono state riprese anche dalle telecamere di sorveglianza mentre faceva scalo all’aeroporto di Olbia.

Con l’aiuto delle dichiarazioni dei testimoni del personale aeroportuale e dei registri dei rifornimenti, la polizia è riuscita a identificare il pilota come Francesco Rizzo, 28 anni, di Roma.

Una valigia piena di cocaina caduta da un aereo in Sardegna
“Piove cocaina in Sardegna”, riportava la stampa italiana a marzo. Photograph: Oristano Carabinieri

Rizzo stava lavorando come pilota per una compagnia ungherese e trasportava persone facoltose in giro quando è stato arrestato all’aeroporto di Cagliari Elmas dopo l’atterraggio di un volo dalla Germania.

La polizia sta ancora cercando i trafficanti che avrebbero dovuto catturare la scorta.

L’incidente è stato ufficialmente il primo per la Sardegna, ma la polizia sospetta che la droga sia stata sganciata dal cielo senza essere stata rilevata prima sull’isola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.